Redazione Paese24.it

Villapiana, Michele Grande aderisce alla Lega di Salvini

Villapiana, Michele Grande aderisce alla Lega di Salvini
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nuova tessera a sostegno della Lega Salvini Premier. Michele Grande, già consigliere comunale, oggi presidente del Consiglio di Villapiana, proveniente dalle file di Fratelli d’Italia, aderisce al partito che vede a capo l’attuale ministro dell’Interno e vice presidente del Consiglio dei ministri. «Sono entusiasta – dichiara Grande – per diverse ragioni. Prima fra tutte vi è quella di aver trovato, dopo anni di buio totale, un partito politico coerente e fattivo che sta dimostrando di essere in grado di tradurre in azioni concrete tutte le idee alle quali si rifà la mia storia politica. Riparto da qui. La mia scelta vuole essere un contributo e di confronto all’interno di questa comunità. Salvini mi ha sorpreso positivamente per una fermezza ed una concretezza inusuali per la politica italiana».

Soddisfatto del nuovo ingresso in squadra anche il vicecoordinatore regionale e segretario provinciale Bernardo Spadafora. «Sono tanti – afferma – quelli che oggi bussano alla nostra porta. Ci stiamo muovendo con prudenza e con parsimonia nell’arruolare nuovi prossimi dirigenti territoriali perché siamo consapevoli di quanto importante sia per noi il mantenimento di un progetto sano e giovane, che vuole rappresentare  discontinuità con il passato e rottura netta con una classe politico-amministrativa che tanti danni ha fatto nella nostra regione e che oggi tenta, in modo indecoroso, attraverso una sorta di “assalto alla diligenza”, di riciclarsi e sopravvivere alle elezioni politiche del 4 marzo scorso che – conclude Spadafora – hanno segnato una linea di demarcazione netta con le tante cariatidi della politica calabrese».

Federica Grisolia

Share Button

2 Responses to Villapiana, Michele Grande aderisce alla Lega di Salvini

  1. Giuseppe Ricucci 2018/08/12 at 12:15

    E’ l’ennesimo salto sul cavallo del vincitore! Che vergogna portare acqua al mulino della Lega, un partito che per anni ha denigrato il Sud e che ora lo sta corteggiando, in modo strumentale, soltanto per avere i suoi voti, e in tanti purtroppo ci cascano.

    Rispondi
  2. Eugenio Grisolia 2018/08/12 at 16:08

    Che notizia!!! Sicuramente le sorti della Calabria e dell’intero Sud Italia da oggi cambieranno!
    Da oltre 150 anni continuiamo a essere i servi o, nella migliore delle ipotesi, i vassalli dei Settentrionali. Mai un Movimento o un Partito che metta il Sud al centro della propria strategia.
    Un consiglio per Michele Grandi: se avete l’accento che immagino abbiate e volete visitare la sede nazionale della Lega a Milano, non dite una sola parola. Potrebbero trattarvi come un appestato.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *