Redazione Paese24.it

Trebisacce, cittadinanza onoraria alla dottoressa Franca Melfi

Trebisacce, cittadinanza onoraria alla dottoressa Franca Melfi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Cittadinanza onoraria della Città di Trebisacce alla dott.ssa Franca Melfi, “per il suo impegno in ambito medico, per i risultati eccellenti raggiunti, per la passione con cui ha coltivato il proprio talento mettendolo a servizio di coloro che necessitavano del suo aiuto, contribuendo a salvare innumerevoli vite umane e trasmettendo il proprio sapere alle future generazione”. La consegna – approvata all’unanimità – è avvenuta, nei giorni scorsi, nell’ambito di una solenne cerimonia svoltasi durante una seduta straordinaria del Consiglio comunale, tenutasi all’aperto, in Piazza Anfiteatro del Mare, sul Lungomare.

La dott.ssa Melfi, docente dell’Università di Pisa, direttore del Centro Multispecialistico di Chirurgia Robotica dell’Ospedale Universitario Pisano, coordinatrice scientifica del Polo di Chirurgia Robotica dell’Università della Regione Toscana, direttore del Thoracic Domain Europeo, eccellenza a livello internazionale, punto fondamentale di riferimento e tutor europeo per la Chirurgia robotica, ha acquisito e perfezionato in tutto il mondo nuove tecniche di intervento mini invasive con cui poter effettuare qualsiasi tipo di operazione, dalla più banale alla più complicata, tanto da meritarsi l’appellativo di Regina dei robot. La sua perseveranza e la sua passione hanno reso possibile la creazione di un centro di chirurgia robotica a Pisa, di cui è direttrice.

«E’ un onore per tutti noi – ha dichiarato il sindaco, Franco Mundo – poter chiamare concittadina la dott.ssa Melfi, che a Trebisacce è cresciuta e che tanto ama. Il suo esempio è da sprono per tutti i nostri giovani, che sanno, oggi ancora più di ieri, di poter mirare in alto, mettendoci il massimo del proprio impegno e della propria passione, così come lo è per tutti i cittadini di Trebisacce e dell’Alto Jonio».

f.g.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *