Redazione Paese24.it

Rossano. Vecchie glorie della Rossanese in campo sul nuovo manto sintetico

Rossano. Vecchie glorie della Rossanese in campo sul nuovo manto sintetico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Si sono vissuti bei ricordi, allo stadio comunale “Stefano Rizzo” di Rossano, con la presenza sul nuovo rettangolo di gioco (in erba sintetica) delle “vecchie“ glorie rossoblù. All’evento, organizzato da Tony Mazzacua, hanno preso parte i calciatori che hanno giocato nella Rossanese calcio dal 1980 ad oggi. Questi sono: Enrico Etna, Maritato, D’Acri, Pierluigi Bruno, Enzo Sestito, Pucciano, Stefano Laurenzano, Tarantino, Cristoforo Russo, Villella, Tony Mazzacua, Montesano, Pino Toscano, Pirillo, Carmine Scorpaniti, Grasso, Sandro Cipparrone, De Luca, Carmine Mingrone, Rocco Russo e tanti altri. L’incontro amichevole è stato arbitrato da Raffaele Diaco, coadiuvato ottimamente dai due assistenti di linea: Franco Forte e Salvatore Russo. Si è vissuta una serata, dunque, all’insegna dei ricordi in cui non sono mancati momenti di bel calcio, al di là del risultato finale, che hanno entusiasmato quanti hanno partecipato all’evento sportivo. Sugli spalti, oltre ai tanti familiari degli stessi calciatori, erano presenti molti tifosi compresi quelli della “Brigata Bizantina”.

Al termine della gara, poi, i calciatori si sono abbracciati ricordando, ben volentieri, i momenti più belli della loro carriera. I tanti tifosi di fede rossoblù, invece, hanno voluto incontrare i propri beniamini per una foto ricordo. Mazzacua, infine, ha voluto ringraziare, pubblicamente, il presentatore ufficiale della serata: il reporter Antonio Le Fosse (cronista sportivo fin dagli anni ’80 che ha commentato le numerose gare della Rossanese calcio attraverso le diverse emittente radio-televisive sia a livello regionale che interregionale), gli ex presidenti della Rossanese: Giovanni Romano, Stefano Mascaro e Gennarino Le Fosse presenti allo stadio, i compagni di avventura (tra cui Mandarino e Liotta in tribuna centrale), i tifosi, i custodi, la terna arbitrale, Piero Acri (Presidente dell’Olympic Rossanese), il massaggiatore Nazzareno Sessa, il medico sociale: il dott. Ugo Striano, l’Amministrazione commissariale del comune unico: Corigliano-Rossano, Giuseppe Campana per il service audio, ma anche i diversi sponsor. Sono stati ricordati, tra l’altro, gli indimenticabili presidenti della gloriosa Rossanese calcio, che vanta oltre un secolo di vita, quali: Franco Lauria, Giovanni Antoniotti e Luigi Fontanella.

Significativa, inoltre, la frase dei tifosi, riportata su uno striscione, dedicata ai loro beniamini: “Grazie a tutti voi per aver indossato e sudato questa maglia con grande rispetto ed onore”. Una frase che è stata apprezzata dai calciatori scesi sul nuovo rettangolo di gioco dello stadio comunale “Stefano Rizzo” di Rossano. Questi hanno voluto ringraziare i tanti tifosi abbracciandoli uno per uno. Tifosi esemplari che, in ogni gara sia in casa che in trasferta, hanno rappresentato sempre il cosiddetto dodicesimo uomo in campo incitando la propria squadra del cuore dal primo all’ultimo minuto di gioco.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *