Redazione Paese24.it

A Castrovillari torna “Civita…nova” per rivivere il centro storico

A Castrovillari torna “Civita…nova” per rivivere il centro storico
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Partirà domani (giovedì 30 agosto), a Castrovillari – fino al 2 settembre – la nuova edizione di “Civita…nova”, la manifestazione che vuole far rivivere il centro storico. A tagliare il nastro, alle ore 18, al Castello aragonese, la mostra “Il Mediterraneo e i Colori” di Mimmo Sancineto”. Alle ore 20, invece, serata dedicata allo sport, al Teatro Sybaris, con la presentazione della squadra del Castrovillari Calcio e la consegna del premio per meriti sportivi. La quattro giorni sarà allietata dal percorso artigianale ed enogastronomico che si snoderà nei vicoletti, inoltre da musica, artisti e teatro di strada, ballo, lezioni di danza, passeggiate alla scoperta del salotto antico della città. Saranno anche esposti i progetti che hanno concorso al bando per il miglioramento funzionale di Piazzetta Civitanova.

Ma un’anticipazione si avrà già da oggi (mercoledì 29 agosto), con le mostre di foto antiche ospitate  nel Castello Aragonese e riguardanti tra l’altro: “Le Ferrovie della Calabria”, a cura dell’Associazione Culturale Fremo Calabria; “C’era una volta la locomotiva a vapore”, a cura di Carmine Bonadies; ”L’affascinante mondo del baco da seta”, a cura del centro studi Momorandum Cortale di Catanzaro; ”I liutai di Bisignano”, per mano dei Fratelli De Bonis; ed ancora “Racconta il Carnevale”, mostra sulla 60^ edizione a cura di Francesco Limonti;”Esposizioni statiche di auto d’epoca”, dell’Historic Club Castrovillari; ”La tortura Medievale, strumenti e metodi”, mostra a cura del Polo Tecnico Turistico tra Sybaris e Laos; una Collettiva di Pittori e un omaggio al fachiro castrovillarese “Blacaman”, a cura di Mistyca Calabria, e una mostra fotografica di Federica Marino.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *