Redazione Paese24.it

Corigliano, studenti in Estonia per conoscere l’Europa in rete

Corigliano, studenti in Estonia per conoscere l’Europa in rete
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Insegnare l’Europa in rete. A distanza di un anno dall’inizio del progetto didattico We School Europe (WSE) è arrivato il momento del viaggio in Estonia per i ragazzi delle classi seconde della Scuola Secondaria IC “Erodoto” di Corigliano Calabro, che rappresenta l’Italia, partecipando insieme ad altri quattro Istituti di Istruzione secondaria di I grado. Per la Romania, la “Scoala Gimnaziala nr. 10” – Suceava; l’Estonia è rappresentata dalla “Sillaotsa School” – Tartu County; la Polonia dalla “Szkola Podstawowa nr 34 im. Mikolaja Kopernika – Katowice e la Macedonia dalla “Toli Zordumis” – Kumanovo.

I dieci studenti dell’Erodoto sono in questo viaggio – dal 24 al 28 settembre – coordinati e seguiti dai docenti di lingua inglese Adalgisa Perri e Rosanna Iannini. Dalla Riga a Tartu Village, dove sono ospitati i ragazzi della scuola, arrivano già i primi commenti positivi per l’inizio dell’avventura didattica e formativa all’insegna dei temi dell’Europa.

Gli studenti parteciperanno a lezioni in inglese sui temi europei e visiteranno diversi luoghi, tra cui l’AHHH Center (un museo interattivo delle scienze), il Planetarium, il Mantee Museum. Saranno, inoltre, coinvolti, in giochi outdoor e indoor per sviluppare competenze linguistiche, problem solving, per conoscere la cultura Estone e la location, Tartu Village, una cittadina immersa nel verde.

«Il progetto – dichiara la dirigente scolastica Susanna Capalbo – non è un semplice e classico scambio tra scuole gemellate ma offre molto agli studenti coinvolti, ovvero, sia lo studio dell’Europa e la conoscenza dei capisaldi della formazione degli stati europei. I nostri ragazzi devono avere radici consolidate e forti ma gambe allenate per conoscere l’Altro, per avere contezza del mondo e, in particolare, dell’Europa».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *