Redazione Paese24.it

Castrovillari. Svelato il programma del Calàbbria Teatro Festival

Castrovillari. Svelato il programma del Calàbbria Teatro Festival
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ormai alle porte, a Castrovillari, Calàbbria Teatro Festival: l’appuntamento autunnale con il teatro organizzato dall’Associazione Culturale Khoreia 2000 per la direzione artistica di Rosy Parrotta e quella organizzativa di Angela Micieli, in programma dal 7 al 14 di ottobre 2018. L’edizione 2018, l’ottava, è stata presentata al Teatro Vittoria della città del Pollino, riaperto per l’occasione  e che è fino al 14 sarà punto informativo del festival,  location culturale della manifestazione, con incontri e collettiva d’arte contemporanea e sede dei  laboratori. L’altra location, invece, è situata nel cuore della “città vecchia”, presso il Teatro Sybaris del Protoconvento francescano per gli spettacoli teatrali ed il convivio. Alla presentazione del programma erano presenti, tra gli altri, il sindaco, Domenico Lo Polito; il presidente del Parco Nazionale del Pollino, Domenico Pappaterra;: il vescovo della Diocesi di Cassano allo Ionio, don Francesco Savino; il consigliere provinciale e sindaco di San Basile Vincenzo Tamburi.  «Ragazzi vale la pena diventare grandi ma fino a che età si è grandi? Fino a che età si è giovani? Da che età si diventa adulti?», è il messaggio che vuole lanciare il Festival e il suo direttore artistico Rosy Parrotta. «L’ombra degli adulti – continua – non ci abbandona mai, ma oggi è il momento di decidere quando si diventa adulti e soprattutto se vogliamo vivere all’ombra di chi ci ha preceduto o essere protagonisti del presente»

Nove gli spettacoli per la quinta edizione del “Festival dei Corti”.  In 30 minuti gli attori sul palco del Sybaris, cattureranno lo spettatore che diventerà attore principale. Infatti con l’acquisto del biglietto, alla cifra di 5 euro, oltre  a godere dello spettacolo potrà , attraverso una scheda votare decretando il vincitore della “giuria popolare”. Primo, secondo e terzo posto saranno appannaggio della “giuria tecnica” composta da Lina Bernardi, attrice di teatro, cinema e televisione, Carlo Fanelli, Docente di Drammaturgia e Organizzazione ed economia dello spettacolo, presso la Laurea Triennale in Comunicazione e Dams dell’Unical e Pierpaolo Saraceno, Aatore, regista e drammaturgo. L’esito delle votazioni si avrà domenica 14 ottobre. Previsti anche dei laboratori a partecipazione gratuita.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *