Redazione Paese24.it

Violenti nubifragi hanno colpito l’Alto Jonio cosentino durante la notte

Violenti nubifragi hanno colpito l’Alto Jonio cosentino durante la notte
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

L’autunno si presenta nell’Alto Jonio cosentino. La prima vera giornata di maltempo è stata registrata ieri (mercoledì), con violenti nubifragi soprattutto durante la notte. La Protezione Civile aveva diramato l’allerta arancione, ripresa dai sindaci che hanno provveduto con diversi mezzi a disposizione ad informare i cittadini, mettendoli in guardia. L’Osservatorio meteorologico di Oriolo (nella foto in basso), facente parte della rete del Centro Funzionale Multirischi della Regione Calabria, e diretto dal professor Vincenzo Toscani, ha fornito i dati della pioggia caduta fino alle ore 7 di questa mattina.

A Oriolo sono caduti 110 mm. di pioggia con raffiche di vento a 50,5 km/h alle ore 24. A Roseto Capo Spulico, 50 mm; Albidona 42.2 mm; Corigliano, 110,4 mm; Sibari, 31,6 mm. I valori della temperatura si sono attestati fra i 15 e i 17 gradi centigradi. Al momento non si registrano danni di rilievo. Nel comune unico di Corigliano-Rossano scuole chiuse nella giornata di oggi (giovedì) per il rischio frane e inondazioni a causa delle abbondanti piogge.

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *