Redazione Paese24.it

Oriolo, continua allerta meteo. Comune pronto per eventuali emergenze

Oriolo, continua allerta meteo. Comune pronto per eventuali emergenze
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Allerta meteo “arancione” anche per domani (sabato) nell’Alto Jonio Cosentino. Ad Oriolo – comunica il vicesindaco Vincenzo Diego – si sono verificate alcune frane dovute alle copiose piogge delle ultime ore. Interrotta la strada provinciale, sulla serra, che da Oriolo conduce a Montegiordano. Isolata una famiglia in contrada Porcara, ma il vicesindaco conferma di mantenere i contatti con i residenti e la situazione non desta preoccupazione. Così come la situazione generale appare sotto controllo.

Nel frattempo, il sindaco Giorgio Bonamassa, visto il messaggio di allerta meteo (livello criticità arancione) diramato dalla Regione Calabria – Settore Protezione Civile, ha emesso un’ordinanza di chiusura delle scuole cittadine (Infanzia, Primaria, Secondaria di Primo e Secondo grado) per la giornata di domani (sabato). Inoltre sono state costituite due Unità Tecniche Mobili Comunali (UTMC) con 17 unità e tre autoveicoli pronti ad intervenire in caso di necessità.

Vincenzo La Camera

Share Button

One Response to Oriolo, continua allerta meteo. Comune pronto per eventuali emergenze

  1. Luigi Adinolfi 2018/10/09 at 09:12

    Caro Vincenzo buongiorno, scrivo a te perchè tutti leggano: i pronti amministratori del Comune di Oriolo sanno darci oggi notizie sullo stato dei lavori della S.P. 156 della contrada Santa Marina di Oriolo, chiusa al traffico nell’ormai lontano marzo 2015? E’ stata riaperta o è ancora chiusa al traffico? Si può o non si può lavorare con un’azienda che faccia ricettività turistica in contrada? Quanto hanno speso finora i pronti amministratori della provincia di cosenza per la prevenzione del dissesto idrogeologico su quella strada? Con quali risultati? E il comune di Oriolo cosa ha fatto per riportare la contrada alle condizioni di normalità e permettere ai residenti di lavorare? In che condizioni è la rete idrica in contrada?
    A questa e ad altre domande daremo a breve una chiarissima risposta.
    Un caro saluto a te e a presto.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *