Redazione Paese24.it

Il Pollino si arrende alla Campania. Nocerina e Turris più forti dei “Lupi” di Castrovillari e Rotonda

Il Pollino si arrende alla Campania. Nocerina e Turris più forti dei “Lupi” di Castrovillari e Rotonda
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Pari per Trebisacce e Cassano. Roseto KO. Per Amendolara è già crisi

Download PDF

DILETTANTI – Non basta al Castrovillari il cambio di allenatore in settimana, fuori Ferraro e dentro Marra, per conquistare la prima vittoria di questo campionato. Dopo tre pareggi consecutivi, i “Lupi del Pollino” incappano nella sconfitta casalinga contro la sempre temibile Nocerina di Nocera Inferiore (Sa), squadra abituata a categorie superiori. Davanti ad un bel pubblico da entrambe le parti, i Molossi passano con due gol alla fine dei due tempi di gara. Dopo un buon inizio del Castrovillari, la Nocerina esce alla distanza e colpisce sul finire della prima frazione con Giorgio, lesto ad insaccare il pallone dopo che lo stesso colpiva il palo su un tiro di Ruggiero. Nella ripresa il Castrovillari, nonostante i cambi, non riesce ad incidere e a pochi minuti dalla fine sempre Ruggiero in contropiede chiude il match. Niente da fare anche per il Rotonda che esce sconfitto contro un’altra squadra campana dal nome altisonante, la Turris di Torreannunziata (Na). I lucani cedono soltanto ad un quarto d’ora dalla fine, beffati da una prodezza di Celiento che da fuori area a giro realizza un gol alla Lorenzo Insigne. Senza avversari, per il momento, il fortissimo Bari che continua a vincere a suon di gol. Arriva un secco 0-3 anche a Barcellona Pozzo di Gotto (Me) contro l’Igea Virtus. Prova a tenere testa il Locri. Domenica prossima derby del Pollino, Rotonda-Castrovillari (sul neutro di Castrovillari dove il Rotonda al momento gioca le gare casalinghe).

ECCELLENZA – Dopo un promettente inizio di campionato, rallenta il Trebisacce che pareggia in casa (sul neutro di Roseto Capo Spulico) per 1-1 contro la Bovalinese. Ospiti in vantaggio con Iervasi al 36′. Nella ripresa pareggio di Galantucci al 63′. Il Trebisacce ha comunque giocato una buona gara, non trovando quel pizzico di fortuna in più necessario per vincere questo tipo di partite. In vetta continua volare la ReggioMediterranea (1-2 a Scalea) , braccata dal Corigliano (0-2 ad Acri)

PROMOZIONE, gir. A – La Juvenilia Roseto cede in trasferta per 2-1 contro la Garibaldina di Soveria Mannelli (Cz), restando ancorata ai tre punti in classifica dopo cinque giornate. Dopo un primo tempo a reti bianchi, Jarar porta in vantaggio gli ospiti. Ma l’illusione non dura molto, con i locali che nel giro di pochi minuti la ribaltano con i gol di Bajinca e Lepore dal dischetto. Ancora un pareggio per il CassanoSybaris che resta comunque al centro classifica. In casa contro l’Amantea finisce 1-1 con il CassanoSybaris in affanno che rimonta il match grazie ad un’autorete.

PRIMA CATEGORIA, gir. A – Momento di difficoltà per l’Amendolara che deve necessariamente ritrovarsi dopo un pessimo inizio di campionato. Domenica è arrivata la terza sconfitta consecutiva su altrettante gare. A banchettare questa volta è il Rose City che tra le mura amiche serve ai giallorossi un perentorio 2-0, con un gol per tempo. La squadra jonica è ultima a 0 punti e sabato in casa affronta il Real Sant’Agata capolista a punteggio pieno. Potrebbe essere la partita della scossa? Perde anche Rocca Imperiale. Nel “Paese dei limoni” la Tavernese di Taverna di Montalto passa con il minimo sforzo (0-1) con una rete del capitano Nicoletti al 70′.

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *