Redazione Paese24.it

Salumi di Calabria? «Buoni sì, ma possono migliorare»

Salumi di Calabria? «Buoni sì, ma possono migliorare»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sarà dedicata ai salumi di Calabria la giornata di studio organizzata dall’ONAS (Organizzazione Nazionale Assaggiatori di Salumi), con la partecipazione dell’ARSAC e del Dipartimento di Ingegneria DIMEG, che si terrà nell’aula 43B dell’Università della Calabria, sabato 20 ottobre, a partire dalle ore 9.

“Tecniche e metodi per il miglioramento della qualità dei salumi”, questo il tema dell’incontro. La qualità e il miglioramento delle tecniche di produzione nasce, infatti, dalla constatazione che «non tutte le produzioni calabresi sono all’altezza della loro fama». Spesso, i difetti sono dovuti alla «non conoscenza dei processi chimico-fisici che portano a realizzare salumi di alta qualità». Si parlerà di vera e propria arte salumiera. Insomma, non basta tritare carne suina e insaccarla per fare salumi di pregio: muffe, fermenti, starter, asciugatura, stufatura e stagionatura sono solo alcuni dei passaggi e delle tecniche che interagiscono e che sono necessari, se ben controllati, al miglioramento della qualità delle produzioni.

Da due anni è operativo in Calabria un gruppo ONAS che ha portato all’acquisizione della qualifica di Maestri Assaggiatori per una ventina di appassionati e tecnici del settore.

All’incontro, coordinati dal prof. Giovanni Mirabelli del DIMEG, parteciperanno: la dott.ssa Bianca Piovano, presidente nazionale dell’ONAS; il veterinario Andrea Scalercio; la biologa ed esperta di sicurezza alimentare, Stefania Oliverio; il dott. Antonio Pettinato; i professori Antonello di Palma e Salvatore Germinara.

Federica Grisolia

Share Button

One Response to Salumi di Calabria? «Buoni sì, ma possono migliorare»

  1. Giuseppe 2018/10/22 at 07:24

    complimenti i nostri salumi sono i migliori devono essere migliorati anche perchè la Calabria è grande nel Mondo.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *