Redazione Paese24.it

Albidona. Comune pronto a bandire due concorsi

Albidona. Comune pronto a bandire due concorsi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Al via, da parte dell’amministrazione comunale in carica, n. 2 Concorsi Pubblici che mirano a colmare le carenze di organico all’interno della macchina comunale. In questa ottica l’esecutivo comunale guidato dal sindaco Filomena Di Palma, preso atto delle rispettive deliberazioni, sia del Consiglio Comunale che della Giunta, ha avviato la procedura selettiva pubblica, sulla base di titoli ed esami, per la copertura a tempo parziale (12 ore settimanali) e indeterminato di n. 2 profili professionali: uno come posto di Categoria “C1”, con profilo professionale “istruttore amministrativo-contabile” e uno per la copertura, sempre a tempo parziale per 12 ore settimanali e indeterminato di Categoria “C1” con profilo professionale di “Geometra”, entrambi in ossequio al vigente C.C.N.L. del comparto Funzioni Locali (già comparto Regioni ed Autonomie Locali).

Il tempo che i due Concorsi vengano pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e sarà bandito ufficialmente il Concorso a cui ovviamente potrà partecipare che ha i titoli per potervi accedere. E’ chiaro che, in una situazione di grave carenza di opportunità lavorative, soprattutto tra i giovani, occupare, seppure a tempo parziale, un posto dietro la scrivania, per di più nel proprio paese, rappresenta un vero miraggio, per cui è facile immaginare quanti saranno gli appetiti e quanto sarà difficile per la Commissione effettuare la selezione. Sanno bene gli amministratori in carica a che cosa vanno incontro, ma tutto ciò non può scoraggiare l’avvio dei due Concorsi, anche perché la pianta organica del Comune, andati in pensione diversi dipendenti, presenta vistose lacune.

«Si tratta di una grandissima vittoria – ha dichiarato l’Assessore Caterina Munno – per l’amministrazione comunale di cui faccio parte e per me in quanto Assessore alle Politiche del Lavoro. Ad Albidona – ha aggiunto l’Assessore Munno – erano circa 18 anni che non veniva messo a bando l’impiego di unità lavorative e sicuramente questa scelta, da me fortemente voluta dal primo giorno come Assessore con Delega al Lavoro, creerà tante aspettative e altrettante delusioni. Però – ha concluso l’Assessore Munno anche a nome dell’esecutivo di cui fa parte – dobbiamo pensare al futuro della macchina comunale che presenta gravi carenze di personale, per cui mi auguro che ogni partecipante affronti questa opportunità con grande impegno e con grande senso civico e di responsabilità …. e, che vinca il migliore…».

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *