Redazione Paese24.it

Maltempo, Mandatoriccio cerca di rimediare ai danni. Assessore Mazza: «Siamo soli»

Maltempo, Mandatoriccio cerca di rimediare ai danni. Assessore Mazza: «Siamo soli»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Mandatoriccio cerca di rimediare ai danni del maltempo. La neve prima e la pioggia poi, hanno portato non poche problematiche al paese del Basso Ionio che, nel frattempo, ha messo in sicurezza la frana che ha colpito zona Cessia ed ha sistemato degli scoli per far defluire l’acqua che ha danneggiato il cimitero. L’Amministrazione comunale, inoltre, si sta attivando per la costruzione di nuovi loculi necessari per sostituire quelli colpiti dallo smottamento.

Parte di lungomare franato a Mandatoriccio

«Gli interventi fatti –ha fatto sapere l’assessore di Mandatoriccio Filippo Mazza – hanno carattere di urgenza e servono ad evitare ulteriori danni a persone o cose. Serve, invero, una politica lungimirante e responsabile di programmazione e prevenzione da attuare nel corso dell’anno. Sindaci e popolazioni locali non possono più arrivare impreparati a eventi disastrosi come quelli subiti e che, ormai, sono scanditi da una frequenza ordinaria». L’assessore non ha mancato di lanciare qualche frecciata, nemmeno tanto velata, alle altre istituzioni politiche. «Stiamo lavorando da soli – ha ribadito Mazza – senza l’aiuto di nessuno. L’assessore provinciale Trento potrebbe darci un aiuto serio e concreto».

Pasqualino Bruno

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *