Redazione Paese24.it

Al Cup di Trebisacce prenotazioni “a tempo”

Al Cup di Trebisacce prenotazioni “a tempo”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sportello CUP (centro unico per le prenotazioni) di Trebisacce: “Per carenza di personale, i numeri “elimina-code” verranno tolti alle 9.30” (nella foto a sinistra, tratta dal web). Come dire: se un cittadino parte da uno dei tanti paesi montani dell’Alto Jonio per fare una prenotazione, o per pagare il ticket previsto per una visita specialistica, o per una radiografia, o per un’analisi di laboratorio e arriva allo Sportello alle 9.35, ha fatto un viaggio a vuoto e deve tornare l’indomani, avendo cura però di mettere la sveglia per poter essere sul posto prima delle 9.30. Sembra una barzelletta ma è l’istantanea del cartello affisso all’ingresso dell’Ufficio-CUP di Trebisacce.

Un filtro perennemente intasato che, nonostante la solerzia e la professionalità degli impiegati che svolgono una mansione abbastanza delicata e complessa, presenta quotidianamente gravi criticità e spesso e volentieri diventa uno snodo complicato, spesso insuperabile, che mette a dura prova la pazienza…dei pazienti, facendo non di rado alzare la tensione e litigare le persone. E’ successo più di una volta, infatti, che sono dovuti intervenire i Carabinieri per riportare la calma ed evitare risse.

In realtà pare che sulla carta l’organico sia di 5 unità, ma sta di fatto che è raro il caso in cui allo Sportello operino contestualmente 3 impiegati. Il più delle volte sono in 2 e, non di rado, uno solo. Ma è successo anche, seppure una sola volta, che il Direttore del Distretto ha dovuto tenere chiuso lo Sportello per mancanza di personale. Forse basterebbe, secondo il sentire comune, riorganizzare il personale, scomodare qualche impiegato da dietro la scrivania e destinare al CUP qualche unità in più.

Pino La Rocca

Share Button

One Response to Al Cup di Trebisacce prenotazioni “a tempo”

  1. ANTONIO 2018/12/01 at 10:19

    Avrei voglia di capire chi e’ l’attuale direttore di distretto che non riesce?…..A risolvere un problema facilmente risolvibile, visto che, come viene scritto nel servizio in evidenza, basterebbe spostare qualche operatore di un ufficio interno presso lo sportello, che sicuramente ha una ricettivita’ maggiorata.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *