Redazione Paese24.it

Bambini e animali, tartarughe affidate a scuole della provincia di Cosenza

Bambini e animali, tartarughe affidate a scuole della provincia di Cosenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella giornata di oggi, 19 novembre, verranno affidate delle Tartarughe (Testudo Hermanni) di terra ad alcune scuole della città di Cosenza. L’iniziativa rientra in un progetto ideato dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Cosenza, in collaborazione con i club di servizio Lions di Castrovillari e Cosenza Rovito Sila Grande. Il progetto vuole sensibilizzare i bambini della Scuola Primaria nei rapporti con gli animali e, in questo caso, con le tartarughe di terra in possesso dei Carabinieri Forestale presso il Centro Visita Cupone nel Comune di Spezzano Sila.

Le tartarughe (microcippate) verranno date in affidamento temporaneo a sette scuole che hanno aderito al progetto, per poi fare ritorno al Cupone a maggio. Tre di Cosenza: Istituto Comprensivo Statale Spirito Santo, Istituto Comprensivo “B.Zumbini” e Istituto Comprensivo “Don Milani De Matera”, una di Cropalati, Istituto Comprensivo Cropalati e tre di Castrovillari a cui sono state già state consegnate la scorsa settimana, ossia, Istituto Vittorio Veneto, Direzione Didattica Castrovillari 1 e Direzione Didattica Castrovillari 2.

Questa mattina, saranno consegnate alle scuole “Don Milani De Matera” e “Zumbini”. Il 21 novembre, in occasione della “Giornata dell’Albero”, verranno consegnate a Cropalati e, infine, il 22, nell’Istituto Comprensivo Statale Spirito Santo.

Il progetto, che prevede una serie di incontri con il personale dei Carabinieri Forestali durante l’anno, vede coinvolte le classi IV e prevede un concorso finale. La classe vincitrice verrà premiata dai Lions con un viaggio presso l’Oasi WWF Policoro Herakleia centro recupero animali selvatici, da tempo impegnata nel Progetto Tartarughe Marine.

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *