Redazione Paese24.it

Serie D. Castrovillari espugna Locri. Rotonda punito dal nipote di Asprilla. Goleada Trebisacce in Eccellenza

Serie D. Castrovillari espugna Locri. Rotonda punito dal nipote di Asprilla. Goleada Trebisacce in Eccellenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa

Promozione, tre punti pesanti per Roseto con Scigliano ancora a segno

Download PDF

SERIE D, 13^ giornata – Campionato altalenante del Castrovillari che alterna exploit a scivoloni casalinghi. Domenica fortunata questa volta per i rossoneri che si impongono a Locri, per 1-2, in un derby calabrese di Serie D (nella foto), stazionando a metà classifica, in attesa di recuperare la partita di Messina rinviata per maltempo già ben due volte. Dopo un primo tempo equilibrato, il Locri inizia bene la ripresa e trova il vantaggio al 52′ con Caruso. Padroni di casa in controllo del match almeno sino al 66′ circa quando gli ospiti pareggiano con il capitano Lomasto. Il Castrovillari trova il gol vittoria al minuto 86 con il giovane attaccante Pandolfi lesto ad in insaccare da dentro l’area. Ancora una sconfitta per il Rotonda nello scontro diretto casalingo (sul neutro di Castrovillari) contro l’Igea Virtus di Barcellona Pozzo di Gotto (Me). I siciliano si impongono per 1-2 e lasciano i lucani all’ultimo posto in classifica. Al termine della partita, l’allenatore del Rotonda, Carmine Pugliese, ha rassegnato le dimissioni. Dopo un primo senza grandi sussulti, la ripresa è molto più vivace. Dopo appena quaranta secondi, ospiti in vantaggio con un bel tiro da fuori di Perkovic. Al 73′ Nicolao trova il meritato pareggio per il Rotonda con un tiro angolato che mette fine ad un’azione rocambolesca in area. Il Rotonda si getta in avanti alla ricerca della vittoria ma proprio nel finale sugli sviluppi du un micidiale contropiede arriva la doccia fredda con il gol del comombiano Nicolas Asprilla (nipote del celebre ex attaccante del Parma dei miracoli). In vetta è sempre Bari (4-0 alla Nocerina), inseguito a -6 dalla Turris (5-1 al Gela)

ECCELLENZA, 13^ giornata – Seconda vittoria consecutiva per il Trebisacce (la prima in casa) che affonda l’Isola Capo Rizzuto e torna a respirare in classifica. Al “G. Amerise” finisce con un 5-0 senza appello. Mattatore di giornata il “colored” franco-senegalese Gueye, 21 anni, che realizza un poker al 7′, 45′, 66′ e 76′. Nel mezzo la rete di Galantucci al 64′. In vetta, la ReggioMediterranea (1-2 a Cotronei) mantiene un punto di vantaggio sul Corigliano (2-0 contro la Bovalinese).

PROMOZIONE (gir. A), 13^ giornata – Preziosa vittoria della Juvenilia Roseto in quel di Aprigliano. Con questi tre punti i rossoblù jonici si allontanano dalla zona calda della classifica. Primo tempo di marca Aprigliano che al 34′ si porta in vantaggio con Canonaco. Nella ripresa, la Juvenilia in cinque minuti ribalta la partita: prima al 52′ con Infantino a cui segue il gol vittoria di Domenico Scigliano al 56′ che quest’anno, nonostante il suo ruolo da centrocampista, vede spesso la porta. Nel finale i locali cercano invano il pari. Domenica sfortunata invece per il Cassano Sybaris. La squadra della Città delle Terme, dopo aver dominato la gara, si fa beffare dalla Garibaldina di Soveria Manelli (Cz) proprio nel finale, con il gol di Radijnca al minuto 89. In testa alla classifica la Morrone di Cosenza (3-2 all’Amantea) mantiene tre lunghezze di vantaggio sul Sambiase di Lamezia Terme (4-o al San Fili).

PRIMA CATEGORIA (gir. A), 12^ giornata – Un punto che fa morale per l’Amendolara che torna da Montalto senza perdere ed al momento condivide con il Cetraro l’ultima posizione in classifica, in attesa di qualche rinforzo necessario per mantenere la categoria. Contro la Tavernese finisce 2-2 con gli ospiti giallorossi che hanno rimontato due volte, l’ultima al secondo minuto di recupero con Iannicelli. Di Carelli, invece, la prima rete. A Rocca Imperiale, invece, non si è giocata per impraticabilità di campo la gara tra i locali e la vice capolista Real Sant’Agata. La capolista PraiaTortora, intanto, non si distrae e travolge 5-0 la Geppino Netti di Morano.

Vincenzo La Camera

 

 

Share Button

One Response to Serie D. Castrovillari espugna Locri. Rotonda punito dal nipote di Asprilla. Goleada Trebisacce in Eccellenza

  1. pierre 2018/12/03 at 20:41

    Che fine ha fatto i portiere ex serie B cellitti marco classe 99 miglior portiere della serie D da tre anni e come mai non sta giocando attualmente

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *