Redazione Paese24.it

Rossano, sede Croce Rossa intitolata al compianto presidente Lucio Lefosse

Rossano, sede Croce Rossa intitolata al compianto presidente Lucio Lefosse
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

La sede della Croce Rossa Italiana di Rossano è stata intitolata al compianto ed indimenticabile Presidente Lucio Lefosse scomparso, mesi addietro all’età di 45 anni, a causa di una grave malattia. Si sono vissuti momenti di grande commozione in ricordo di un Presidente che ha dato tutto se stesso per il Comitato Locale della Croce Rossa Italiana. Tante le testimonianze nel corso della cerimonia, subito dopo la benedizione della lastra di marmo con impresso il suo nome, che ha emozionato quanti hanno preso parte alla significativa cerimonia. Tutti, compreso la moglie Michela e la piccola figlia Giorgia (12 anni), hanno messo in evidenza, attraverso i loro rispettivi interventi o testimonianze, le straordinarie qualità umane e professionali di un uomo sempre al servizio degli altri.

La Croce Rossa, per lui, era la sua seconda famiglia dando vita ad un Comitato sempre operativo nel territorio, grazie anche all’impegno costante dei tanti volontari, in diverse calamità naturali ed eventi di ogni genere. Alla cerimonia, in data 12 dicembre 2018, hanno preso parte, oltre a diverse autorità del territorio e semplici cittadini, la giovane moglie Michela Capalbo, i piccoli figli: Giorgia (12 anni) e Gabriele (9 anni), la mamma, i fratelli, le sorelle, i suoceri, cognati e cognate, numerosi amici e parenti, ma anche i tanti volontari della Croce Rossano del Comitato Locale, della Sezione di Corigliano, della Provincia di Cosenza e dell’intera Regione Calabria. Presenti, oltre al Presidente regionale della C.R.I. la dott.ssa Nagero, il Vice-Questore aggiunto del Commissariato di Corigliano-Rossano, il dott. Giuseppe Massaro, il Comandante della Guardia di Finanza della Compagnia di Rossano, Capitano Ponzio, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Rossano, il Capitano Sganzerla, il Capitano di Fregata Stola della Capitaneria di Porto di Corigliano, ma anche l’Associazione Nazionale dei Vigili del Fuoco di Cosenza, l’Associazione Carabinieri,  l’Associazione Nazionale Polizia di Stato, Magna Grecia Off Road, Club Trekking Rossano, Caritas, Avis, Avo (Associazione Volontari Ospedalieri), Fratres, i “Figli della Luna”, “Raggio di Sole”, “Vivere Insieme”, Rotary, Rotaract, Interact, Fidapa, Inhelwill e tante altre Associazioni dell’intera area-urbana.

Il Commissario Francesco Costantino, nel ringraziare quanti hanno voluto essere presenti alla cerimonia di intitolazione della sede di Rossano al compianto Presidente Lucio Lefosse,  ha dichiarato: “Vogliamo ricordare il nostro indimenticabile Presidente Lucio Lefosse – ha dichiarato il Commissario Francesco Costantino – nel luogo dove egli, in qualità di socio fondatore, ha costruito e prestato, per più di vent’anni la sua opera, quotidiana e costante, a beneficio dei più vulnerabili e bisognosi del nostro territorio. Un luogo che simbolicamente rappresenterà il suo pensiero, a guida del nostro operare quotidiano”.

In seguito, subito dopo gli interventi, si è dato vita ad un’operazione di soccorso nel piazzale antistante alla sede della stessa Croce Rossa, grazie al prezioso intervento dei volontari e dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Rossano, che è stata apprezzata da grandi e bambini.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *