Redazione Paese24.it

Cassano. Gli auguri di Natale del vescovo ai sindaci: «Politica richiede cuore e cervello»

Cassano. Gli auguri di Natale del vescovo ai sindaci: «Politica richiede cuore e cervello»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Tradizionale incontro, questa mattina (lunedì), nella Basilica Cattedrale “Santa Maria del Lauro”, di Cassano all’Ionio, del vescovo, mons. Francesco Savino, con i sindaci e i politici del territorio diocesano, per lo scambio degli auguri di Natale. «La combinazione di cuore e cervello consente di analizzare rigorosamente i fenomeni epocali e di cercare delle soluzioni efficaci». E’ in estrema sintesi il messaggio del presule.

«Il Natale – ha detto mons. Savino – ci richiama alla dimensione del cuore e della “ragionevolezza”, del buon senso benevolo e accogliente».  Il vescovo si è soffermato sulla «persona umana come misura dei modelli di sviluppo» anche a fronte «di ciò che sta avvenendo intorno a noi con la cosiddetta quarta rivoluzione industriale che mette al centro il nuovo progresso tecnico-scientifico delle reti e delle piattaforme telematiche, dei sensori e dell’intelligenza artificiale».

«A chi adora Gesù nel presepe – ha aggiunto mons. Savino – non è più possibile attentare all’identità dell’altro, perché nessuno può essere ridotto a merce o a consumatore atomizzato  in un processo di disumanizzazione. Ed invece, oggi, tutte le vulnerabilità rischiano di essere colpite da un generale clima di odio e di aggressività che dilaga dal piano verbale e telematico a quello fisico e sociale accanendosi  contro  i diversi non  integrati o di recente integrazione: gli immigrati».

Infine, l’augurio ai politici del territorio di «percorrere la via impegnativa della politica come servizio, ascolto e responsabilità, lontana dalla brama del profitto, dalla sete di potere» e che «cuore e ragione s’incontrino in vista del bene».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *