Redazione Paese24.it

Terremoto Pollino del 2012. A Mormanno altre famiglie rientrano a casa

Terremoto Pollino del 2012. A Mormanno altre famiglie rientrano a casa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Procede, a Mormanno, la ricostruzione post-terremoto. Questa mattina, il sindaco, Giuseppe Regina, ha firmato cinque ordinanze di rientro per altrettante famiglie che erano state costrette ad abbandonare la propria abitazione a seguito della scossa del 26 ottobre di sei anni fa. Atti ufficiali che si aggiungono alle altre otto ordinanze firmate nei giorni precedenti.

«Passo dopo passo – ha raccontato  il primo cittadino del paese del faro – stiamo scrivendo insieme la pagina della rinascita per Mormanno, dopo anni da quella tremenda notte. In queste ore, in cui altre parti del Paese, in particolare la Sicilia, sono attenzionate dagli effetti devastanti del terremoto, ci stringiamo idealmente in un abbraccio di solidarietà con quanti vivono ciò che noi abbiamo vissuto nel passato. Sappiamo cosa si prova e quanto tremendo e buio appaia oggi il presente ed il futuro, ma diciamo che insieme si può risorgere anche da una tremenda batosta come un terremoto. La nostra comunità nè è l’esempio tangibile».

Le ultime ordinanze di rientro riguardano gli stabili posti sul Corso Municipale, in Via Niccolò Perrone e Via Torquato Tasso. «Un bellissimo auspicio – hanno commentato gli amministratori – per l’anno che verrà. Ci auguriamo di portare presto a casa tutti i concittadini che sono stati costretti ad abbandonare le loro abitazioni. Solo così potremo dire di aver compiuto fino in fondo il nostro dovere di amministratori al servizio della collettività».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *