Redazione Paese24.it

Sanità, Oliverio nomina i commissari. «Nuovo scontro col governo»

Sanità, Oliverio nomina i commissari. «Nuovo scontro col governo»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

«Un nuovo scontro col Governo, con conseguenze negative già sperimentate durante la gestione commissariale Scura ed il cui prezzo rischia di essere pagato nuovamente dai calabresi sulla propria pelle». Non ha dubbi il capogruppo della Cdl in Consiglio regionale, Gianluca Gallo, di fronte all’annuncio delle nomine – in qualche caso, riconferme – dei direttori generali delle aziende sanitarie regionali, formalizzate ieri (lunedì) dalla Giunta regionale.

«Le designazioni imposte da Oliverio direttamente da San Giovanni in Fiore – osserva Gallo – dimostrano come giuste e sacrosante prerogative, quali il diritto di determinare in maniera legittime scelte rientranti nella propria sfera di competenza, possano trasformarsi in scellerate decisioni se orientate solo dalla bramosia di occupare postazioni di potere, presumibilmente in chiave elettoralistica e nulla più».

«Come al solito – prosegue l’esponente della Cdl – Oliverio ha innestato la quinta ed è andato avanti incurante di tutto e di tutti, col risultato, facilmente preventivabile, di esporre la Calabria ad un nuovo scontro istituzionale e ad un probabilissimo isolamento nel campo della sanità. Un cambio di rotta – conclude Gallo – era necessario. Oliverio ed i suoi hanno deciso di non perseguirlo né nel metodo né nella sostanza».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *