Redazione Paese24.it

Corigliano-Rossano. Comune e cittadini insieme per la cura dei beni comuni

Corigliano-Rossano. Comune e cittadini insieme per la cura dei beni comuni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Cura e rigenerazione dei beni comuni: un Patto di collaborazione tra il Comune di Corigliano-Rossano e i cittadini attivi. E’ stato approvato il regolamento per la manutenzione del patrimonio ecologico, urbano e rurale, che porterà, tra i vantaggi, esenzioni ed agevolazioni in materia di canoni e tributi locali. La delibera del Commissario Prefettizio, Domenico Bagnato, approvata con i poteri del Consiglio comunale, è finalizzata a disciplinare e promuovere forme di condivisione di progetti e interventi funzionali al benessere collettivo.

Il Patto di collaborazione è tra l’Amministrazione e i cittadini attivi, da intendersi singoli, associati, riuniti in formazioni sociali, anche di natura imprenditoriale o a vocazione sociale e comunale. Il regolamento, nell’ottica di favorire un maggiore senso civico, prevede anche il coinvolgimento delle scuole con il riconoscimento ai fini della maturazione di crediti curriculari. Oggetto della collaborazione è la cura e la rigenerazione dei beni comuni, materiali, immateriali e digitali di proprietà pubblica e privata.

Integrare gli standard manutentivi garantiti dal Comune; assicurare la fruibilità collettiva degli spazi pubblici o degli immobili pubblici non inseriti dal Comune nei propri programmi di manutenzione; promuovere attività giovanili e di nuove forme del lavoro all’interno degli spazi pubblici; favorire interventi di partecipazione all’ideazione, al disegno e alla realizzazione di servizi e applicazioni per la rete civica da parte della comunità, con particolare attenzione all’uso di dati e infrastrutture aperti, in un’ottica di beni comuni digitali. Sono, questi, alcuni dei settori e delle azioni che riguardano il Patto di collaborazione.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *