Redazione Paese24.it

Il gruppo “Con-tatto” fa tappa a Bocchigliero, il 9 agosto la rappresentazione “VòStarBbon”

Il gruppo “Con-tatto” fa tappa a Bocchigliero, il 9 agosto la rappresentazione “VòStarBbon”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

il gruppo Contatto nella sede di Legambiente Rossano

Il gruppo “Con-tatto” non va in vacanza. L’estate, per l’associazione teatrale composta in prevalenza da attori rossanesi, è un momento propizio per dedicare anima e corpo alla recitazione e per presentare, nelle piazze dell’alto e basso Jonio cosentino, la rappresentazione dal titolo “VòStarBbon”, commedia in tre atti concepita dal presidente di “Con-tatto”, Francesco Caligiuri. L’opera, che ha ricevuto consensi alla “prima” al Teatro Paolella di Rossano nello scorso maggio, verrà proposta giovedì 9 agosto alle ore 21.00 nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo a Bocchigliero, comune della Sila Greca in provincia di Cosenza.  “VòStarBbon” tratta, in maniera ironica e caustica, alcune delle problematiche che caratterizzano questa prima fase degli anni duemila: l’appiattimento della vita coniugale, la perdita del posto di lavoro e la malasanità.

Il gruppo “Con-tatto”, ovviamente, non abbandona gli impegni prettamente sociali, che hanno caratterizzato buona parte delle ultime attività dell’associazione. Va in questa direzione l’aperitivo informativo che si è svolto nei giorni scorsi nella sede di Legambiente , alla presenza delle associazioni Codis, Isonzo, Animali e Natura, Anpana  e della Proloco di Rossano. L’appuntamento è servito anche per fare il punto sulle attività già svolte e sui programmi futuri di “Incontro con l’autore; ricicli..amo l’ambiente”, progetto realizzato da “Con-tatto” e rivolto a sensibilizzare gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori sul delicato tema del rispetto del verde. Ma l’aperitivo informativo è servito pure per attestare la proficua collaborazione intercorsa tra il gruppo guidato da Francesco Caligiuri e le altre associazioni, mediante una targa ricordo donata da Anpana ai membri di “Con-tatto”. Non è da dimenticare, inoltre, la partecipazione di “Con-tatto” al progetto “Eco-school”, che ha visto impegnati gli studenti delle classi IV e V della scuola elementare Monachelle nella realizzazione di fantasiose “Quotibuste”, ossia buste per la spesa realizzate con vecchi quotidiani.

«Per noi – ha sottolineato Francesco Caligiuri, presidente di “Con-tatto” – è un momento di effervescenza sotto molteplici aspetti. Il sopraggiungere di nuovi impegni ci spinge, ovviamente, a dare sempre il meglio e a curare, in ogni minimo dettaglio, qualsiasi iniziativa dove siamo protagonisti. Sono questi – ha proseguito Caliguri – i marchi di fabbrica di “Con-tatto” che ci hanno permesso, negli anni, di abbracciare diversi progetti».

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *