Redazione Paese24.it

Carnevale di Castrovillari. Organtino è il volto della città in festa

Carnevale di Castrovillari. Organtino è il volto della città in festa
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

E’ Organtino il volto del 61esimo Carnevale di Castrovillari, in programma dal 24 febbraio al 5 marzo. La  maschera seicentesca che, “in un tripudio di colori che guizzano dai suoi gesti e dalle sue movenze, si diverte e diverte gli altri tenendo in equilibrio una magica sfera al cui interno, come una sorta di micro-mondo surreale, c’è la città in festa, c’è il popolo in estasi, in occasione di un momento tradizionale tutto castrovillarese, ‘a sirinata d’a savuzizza, proprio durante quei fantastici giorni in cui, solo per una volta è lecito “insanire”, impazzire, uscire da sé per dare sfogo alla gioia collettiva, allo scherzo e al divertimento spontaneo”.

Lo scatto è di Stefano Ferrante, la grafica di Elmira Boosari, la foto all’interno della sfera è di Andrea Fata, nelle vesti di Organtino, invece, Camillo Maffia.

Il manifesto è stato presentato, ieri (giovedì), nella sala “De Cardona” del Centro Direzionale della Bcc Mediocrati di Rende, da anni sponsor ufficiale della manifestazione, alla presenza del presidente Nicola Paldino, del direttore artistico e del presidente della Pro Loco di Castrovillari, rispettivamente Gerardo Bonifati ed Eugenio Iannelli, del sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito.

Il Carnevale di Castrovillari, è organizzato dalla Pro Loco in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, la Regione Calabria, il Parco Nazionale del Pollino, la Bcc Mediocrati, la Gas Pollino, la Provincia di Cosenza, il Mibact, la Fitp, lo Iov, l’Unpli,  il Comitato difesa consumatori, sostenuta da numerosi sponsor privati, e impreziosita dai brand Act (Ambiente, Cultura, Turismo) e Castrovillari Città Festival.

La manifestazione, grazie al riconoscimento del Touring Club, è entrata a far parte dei “Carnevali più belli d’Italia”, riconosciuto dal Mibact e, da quest’anno, nei grandi eventi storicizzati della Regione Calabria. Un tassello importante per gli organizzatori, una significativa ripresa dell’attenzione sulla cultura a favore di iniziative di valorizzazione di tradizioni, saperi ed espressioni artistiche, a tutto vantaggio del territorio calabrese.

Il programma del Carnevale sarà presentato giovedì 21 febbraio, alle ore 18, a Villa Bonifati.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *