Redazione Paese24.it

Auto d’epoca sulle strade del Pollino per la “Coppa delle nevi”. Ecco i vincitori

Auto d’epoca sulle strade del Pollino per la “Coppa delle nevi”. Ecco i vincitori
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Con il numero 21, l’equipaggio Renna-Della Fortuna con una Innocenti Mini del 1972 ha vinto la 25esima edizione della “Coppa delle Nevi 2019 – memorial Vittorio Minasi”, tenutasi a San Severino Lucano (nella foto). Al secondo posto, l’equipaggio Lanzalone D’Emilio con un’Alfa 2000 del 1971 della scuderia Lupi della Lucania; terzo gradino del podio per la Fiat 500 del 1971 della scuderia Spac. Il borgo del Pollino ha ospitato, anche quest’anno, l’arrivo e la premiazione della gara che apre i campionati raduni di precisione organizzata dall’ASA di Castrovillari, con in prima linea la famiglia Minasi.

Quarantasette i driver di auto storiche partecipanti, provenienti da Basilicata, Puglia, Campania, Calabria e Sicilia. «Tra le novità – sottolineano i promotori – le auto moderne inserite al seguito, con nomi noti del motorsport, tra cui il campione italiano 2018 velocità montagna gruppo CN, Rosario Iaquinta, e Antonio Lavieri, pilota di slalom e salita» Le vetture, dopo aver attraversato Castelluccio Inferiore, Rotonda, fino al Rifugio Fasanelli (quota 1360 mt.), sono arrivati alla frazione Mezzana di San Severino Lucano. «Soddisfazione per la bella riuscita dell’iniziativa» ha espresso il sindaco di San Severino, Franco Fiore.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *