Redazione Paese24.it

Ancora ritardi per nuova Ss 106. «Manca progettazione esecutiva. Qualcuno non vuole opera?»

Ancora ritardi per nuova Ss 106. «Manca progettazione esecutiva. Qualcuno non vuole opera?»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il consigliere regionale Gianluca Gallo sollecita chiarimenti urgenti, alla Regione Calabria e ai ministeri preposti, sull’ammodernamento della Ss 106 nel tratto di circa 33 km tra Sibari e Roseto Capo Spulico. «La progettazione esecutiva ancora non c’è, a dispetto degli annunci e degli impegni messi nero su bianco. E l’ammodernamento della statale 106 resta sulla carta». Gallo ricorda come «nel febbraio 2018 il Cipe diede il via libera alla progettazione definitiva con il governatore Oliverio e l’intero Centrosinistra pronti a festeggiare l’imminente apertura dei cantieri. Cosa che dopo un anno non è avvenuta». Nemmeno della promessa del ministro alle Infrastrutture in quota Cinque Stelle, Danilo Toninelli, «di consegnare la progettazione definitiva entro metà marzo, non c’è traccia».

Il consigliere regionale ricorda come «lo scorso ottobre ho presentato un’interpellanza, alla quale la giunta regionale rispose assicurando che entro il 16 marzo 2019 avrebbe avuto luogo la consegna del progetto esecutivo in favore di Anas, la quale dal canto suo avrebbe dovuto poi in modo da procedere alla consegna formale dei lavori entro l’11 novembre 2019. Ritardi ormai acclarati ed ufficiali, che vanno a sommarsi a quelli già accumulati nel corso dei decenni». Gallo conclude la sua disamina chiedendo chiarimenti a riguardo, sia alla Regione che al Ministero Infrastrutture e Trasporti. Chiarimenti, comunque conditi da dubbi sulla reale volontà di realizzare l’opera in questione.

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *