Redazione Paese24.it

“Un fiore per te che soffri”. Il pensiero del vescovo agli ammalati della Diocesi

“Un fiore per te che soffri”. Il pensiero del vescovo agli ammalati della Diocesi
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF
“Un fiore per te che soffri”, per gli ammalati e i sofferenti: oggi, giovedì 21 marzo, primo giorno di Primavera, il vescovo della diocesi di Cassano all’Jonio, mons. Francesco Savino, farà avere una preghiera ed un fiore a tutti gli ammalati e le ammalate dell’Ospedale di Castrovillari e delle strutture socio-sanitarie.
Attraverso la Caritas diocesana diretta dal dott. Raffaele Vidiri, i componenti del Centro di Aiuto alla Vita, Movimento per la Vita, dell’AVO di Castrovillari e Cassano, della Misericordia di Trebisacce e degli Amici del Cuore di Castrovillari, il fiore e la pergamena con la preghiera saranno consegnati a tutti gli ammalati e le ammalate delle strutture indicate dall’Ufficio pastorale per la Salute, diretto dal dott. Aldo Foscaldi.
Sono stati coinvolti anche i medici cattolici, coordinati dal dott. Vincenzo Stivala.Ecco il testo della preghiera composta dal vescovo Savino:
Per gli ammalati e i sofferenti

Un fiore per te che soffri

Un profumo  di primavera per te

ti rechi la Luce,

quella vera che mai tramonta.

Gesù viene a soffrire con te

richiama la Carità che cura

mostra la Speranza che non delude.

Maria Santissima ti accompagna

alla fiducia nell’Unico che guarisce. Amen

   Francesco Savino,
Vescovo di Cassano all’Jonio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *