Redazione Paese24.it

Amendolara. A fuoco magazzino, provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco

Amendolara. A fuoco magazzino, provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

A fuoco un magazzino d Amendolara paese nei pressi del Municipio: provvidenziale per spegnere l’incendio e ridurre al minimo i danni è stato il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce di nuovo operativi da un paio di giorni dopo il periodo durato qualche mese in cui il Distaccamento di Trebisacce è rimasto inoperoso. Appena in tempo, come si diceva, per rispondere alla chiamata e intervenire, spegnere l’incendio, evitare che le fiamme attingessero una bombola di gas presente nel magazzino e per mettere in sicurezza l’abitazione sovrastante e le case vicine.

In realtà i pompieri volontari sono arrivati per primi sul posto anche a ragione della vicinanza della sede operativa di Trebisacce. Subito dopo, insieme ai Carabinieri della Stazione di Roseto Capo Spulico al comando del Maresciallo Marco Carafa, sono arrivati i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Castrovillari che, oltre a dare man forte ai colleghi di Trebisacce, hanno eseguito i rilievi per risalire alle cause dell’incendio. L’incendio, sviluppatosi all’improvviso intorno alle 22.30 di giovedì 21 marzo, si è verificato, pare per cause accidentali addebitabili al surriscaldamento di una stufa a legna e, in presenza di materiale infiammabile (buste, oggetti e bottiglie di plastica), ha subito preso forza propagandosi a tutto il locale.

Il pronto e provvidenziale intervento dei Vigili del Fuoco Volontari ha ridotto al minimo i danni ed ha evitato, soprattutto con il disinnesco della bombola, che le conseguenze fossero ben più gravi. Per la cronaca va ricordato che il Distaccamento dei Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce, composto da un manipolo di giovani, alcuni dei quali “volontari” e altri “discontinui”,  su disposizione del Ministero degli Interni e della Direzione Nazionale del Corpo dei Vigili del Fuoco, è tornato operativo da mercoledì 20 marzo. Una notizia, questa, attesa e certamente gradita alle popolazioni dell’Alto Jonio che, almeno questa volta si sono riappropriate di un importante presidio di sicurezza.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *