Redazione Paese24.it

Campionati italiani di Karate. A Corigliano un week-end da cintura nera

Campionati italiani di Karate. A Corigliano un week-end da cintura nera
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Appuntamento sportivo di rilievo al pala “Città di Corigliano” nel primo week-end di aprile. Sabato 6 e domenica 7, infatti, in programma vi saranno i campionati italiani area centro sud di Karate. Kermesse giunta all’undicesima edizione, indetta e organizzata dal comitato Fikta Calabria del presidente Domenico Francomano, patrocinata dal neo comune unico jonico, dalla Regione Calabria e dall’Us Acli e a cui aderiranno ben 300 atleti in arrivo dalla Toscana in giù comprese Sicilia e Sardegna.

Specialità in gara previste: Kata individuale e squadra (concatenazione di parate e contrattacchi sia di pugno percosse o calci. Esso rappresenta un combattimento reale contro avversari immaginari); Kumite individuale e squadra (combattimento tra 2 avversari durante il quale si applicano le tecniche apprese durante gli allenamenti); Enbu (dimostrazione di combattimento concordato tra 2 competitori, evidenziando destrezza e abilità eseguendo tecniche di attacco e difesa); Fukugo (ogni fase eliminatoria di gara comprende un doppio confronto kata e kumite. L’atleta che avrà vinto il doppio confronto passerà alla fasi successive, così fino alla finale).

Gli atleti sono suddivisi in diverse categorie di grado, anno e peso. Per la palestra di Corigliano “Musashi Shotokan Dojo” del maestro Angelo Zanfini, 5dan, e l’istruttrice Jole Luzzi, 3dan, parteciperanno gli atleti Cosimo Zanfini, nella categoria Juniores, Alessandro Ferraro e Francesco Zicaro, cat. Speranze, e Gianni Bruno Andrea La Ghezza e  Giovanni Semeraro per la cat. Cadetti. Aderiranno ai campionati italiani  di Karate altre dodici palestre regionali in arrivo da Cassano Jonio, Castrovillari, Francavilla Marittima, Saracena, Belvedere Marittimo, Tortora, ben due di Catanzaro, San Pietro a Maida, Soverato, Satriano e Guardavalle.

Il programma prevede sabato 6 aprile le gare dalle ore 13 alle 20 e domenica 7 aprile dalle 9 alle 13. Annunciato il saluto di benvenuto affidato a Luca Lafauci della palestra di Belvedere. Prestabilite anche medaglie per i primi tre di ogni categoria. Attesa una buona cornice di pubblico tra amanti del karate e delle arti marziali senza contare i vari entourage al seguito. Ennesima iniziativa che ben si coniuga col concetto di turismo sportivo in grado di mettere in risalto le bellezze storiche, paesaggistiche e culturali di un intero territorio.

Cristian Fiorentino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *