Redazione Paese24.it

Ai Laghi di Sibari la Giornata Nazionale del Mare

Ai Laghi di Sibari la Giornata Nazionale del Mare
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sviluppare il concetto di cittadinanza del mare. Questo l’obiettivo perseguito attraverso la Giornata nazionale del mare, istituita nel febbraio 2018 con la riforma del Codice della Nautica e finalizzata alla diffusione della cultura del mare inteso come risorsa di valore culturale, scientifico, ricreativo ed economico. Un appuntamento fissato all’11 aprile di ogni anno, al quale non mancherà stavolta l’associazione “Laghi di Sibari”, che insieme alla sezione sibarita della Lega Navale Italiana, alla Società nazionale di Salvamento ed all’Istituto di istruzione superiore “Green-Falcone-Borsellino” di Corigliano-Rossano ha dato vita ad una serie di iniziative che avranno luogo giovedì prossimo tra le darsene del porto turistico.

Da segnalare, in particolare, il convegno che, a partire dalle 10, si terrà nei saloni del centro congressi della Casa Bianca Group. I lavori, coordinati dall’esperto di nautica Francesco Gallo, si apriranno con i saluti di Maria Rita Calvosa, direttrice generale dell’Ufficio scolastico regionale; Antonio Vuoto, presidente liquidatore di Casa Bianca Group, e Leucino Cavuoto, vicepresidente del WWF Calabria citra. A seguire, gli interventi di Luigi Guaragna, presidente dell’AssoLaghi; Alfonso Costanza, dirigente del “Green-Falcone-Borsellino”; Evelina Provenza e Vincenzo Farina, rispettivamente componente del comitato medico-scientifico e direttore della sezione Jonio cosentino della Società nazionale di Salvamento. Con loro anche il geologo Carmine Nigro; il presidente dell’associazione piccola pesca Corigliano-Rossano, Salvatore Martilotti, ed il responsabile del Settore Igiene Pubblica dell’Asp di Cosenza, Martino Maria Rizzo.

A seguire, dopo il pranzo, nello specchio d’acqua prospiciente lo Yatch Club “La Darsena” avranno luogo, a cura del SnS, esercitazioni di moto d’acqua per salvataggio e la presentazione dello specifico corso che si terrà sempre ai Laghi di Sibari nel mese di Maggio. «Si tratta di un evento – spiega Guaragna – che abbiamo inteso promuovere non solo per testimoniare la ritrovata centralità dei Laghi nel panorama della nautica, ma anche e soprattutto per riaffermare la centralità del mare quale risorsa culturale ed economica per questo nostro lembo di Calabria e per l’intero Meridione».

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *