Redazione Paese24.it

Amendolara, Anno Domini XXXIII. Cast di oltre settanta persone per Via Crucis Vivente

Amendolara, Anno Domini XXXIII. Cast di oltre settanta persone per Via Crucis Vivente
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ritorna la Via Crucis Vivente ad Amendolara. Un’antica tradizione che il “Paese delle Mandorle e della Secca” ha portato avanti a singhiozzo, rispolverandola però quest’anno con l’augurio che possa diventare un appuntamento consolidato. Da un’idea di Filomena Presta, avallata dal parroco della Chiesa Madonna della Salute della Marina, don Nicola Arcuri, si è sviluppato un vero laboratorio teatrale che ha coinvolto, tra attori, attrici, figuranti, tecnici e collaboratori, circa una settantina di persone: risultato ragguardevole, dal punto di vista sociale, per un piccolo comune.

La rappresentazione teatrale in chiave storico-religiosa, dal titolo “Anno Domini XXXIII – Gli ultimi giorni di Gesù Cristo”, si svolgerà domenica sera (14 aprile) alle ore 20 (ingresso gratuito) nell’ampia area verde dell’Agriturismo “La Lista”, in Marina, che ben si presta a simili eventi grazie al suo intrinseco fascino naturale. Dall’ingresso di Gesù a Gerusalemme sull’asinello, all’emozionante Ultima Cena, per giungere alle ore drammatiche dell’Orto degli Ulivi. E poi, lungo il percorso agreste, appositamente illuminato, spazio al processo di Gesù davanti ai sommi sacerdoti del Sinedrio per spostarsi subito dopo sotto la balconata del Pretorio dove Pilato, a malincuore, ma ricattato dalla folla inferocita e dai sommi sacerdoti, condannerà Gesù.

Da qui si snoderà la Via Crucis con le cadute del Cristo sotto il peso della croce; il commovente incontro con Maria, sua madre; la Veronica che asciuga il volto sanguinante del Signore; le pie donne; il Cireneo costretto dai centurioni a portare il crudele legno. Tappe conclusive, ovviamente il Calvario e la Resurrezione. L‘intera rappresentazione, curata anche nei costumi, sarà accompagnata da musiche e coreografie. Durante il percorso doloroso di Gesù verso il Gòlgota, invece, si potranno ascoltare canti tradizionali della settimana santa, intonati dal vivo.

Vincenzo La Camera

Share Button

One Response to Amendolara, Anno Domini XXXIII. Cast di oltre settanta persone per Via Crucis Vivente

  1. GIUSEPPE PAGANO 2019/04/15 at 09:08

    La rappresentazione teatrale della Via Crucis è stata un successo anche sotto la pioggia.Grazie a tutti gli attori ;alla regista Filomena Presta;alla costumista Maria Amato;al tecnico delle luci e dell’audio Rosario Miceli;alla scenografa Antonella Presta e ai narratori Marinella Lacopo e Nicola Di Leo.un ringraziamento anche al Centro Studi Skenè e al Laboratorio Teatrale di Filomena Presta.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *