Redazione Paese24.it

Amendolara, fermi i lavori sul lungomare. M5S: «Gli altri hanno la Bandiera Blu, noi la rete arancione»

Amendolara, fermi i lavori sul lungomare. M5S: «Gli altri hanno la Bandiera Blu, noi la rete arancione»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Gli Attivisti del Movimento Cinque Stelle di Amendolara tornano a “bacchettare” l’Amministrazione Comunale. Oggetto principale del disappunto, le condizioni del lungomare “vecchio” che si estende per qualche centinaio di metri dalla zona dei lidi (da via Capri al Molo San Francesco), ma che tarda ad essere messo in sicurezza. Non parliamo di un’opera tesa a far decollare il turismo, ma che potrebbe diventare sicuramente una bella “passeggiata” con vista mare. «Anche quest’anno – scrivono i Cinque Stelle su un documento inviato alla nostra redazionementre i paesi vicini festeggiano la bandiera blu, noi festeggiamo con la famosa rete arancione un lungomare che ormai rappresenta solo un pericolo per l’incolumità pubblica».

Il ritardo nel completamento dei lavori sul “vecchio” lungomare (dell’importo pari a 250.000 euro, ndc) rappresenta per i “grillini” soltanto la punta dell’iceberg di un’azione amministrazione approssimativa che ha portato Amendolara «ad uno stato di incuria di lunga durata, etichettandolo come il paese dell’Alto Jonio più carente di servizi». Secondo i rappresentati del partito di Luigi Di Maio ad Amendolara, l’attuale Amministrazione Comunale sarebbe anche rea della «disgregazione che ha alimentato ulteriori divisioni all’interno del tessuto sociale, anziché stimolare unità e condivisione». Questo modo di amministrare, che a parere degli Attivisti di Amendolara «porta ad accettare ogni sorta di compromesso», conduce il paese «ad un ulteriore peggioramento delle condizioni socio-economiche che porta tanti giovani ad emigrare».

Vincenzo La Camera

Share Button

4 Responses to Amendolara, fermi i lavori sul lungomare. M5S: «Gli altri hanno la Bandiera Blu, noi la rete arancione»

  1. Giada 2019/05/07 at 18:23

    Tralasciamo le bandiere dei paesi vicini …ma se qualcuno cade in quel mare ….sono guai …..ma per chi ci è caduto…!…già l altro giorno ho visto da lontano un bimbo avvicinarsi ….fortunatamente i genitori se ne sono accorti in tempo…..!mi si era gelato il cuore..!speriamo si risolva molto presto questa questione…

    Rispondi
    • Redazione Paese24.it 2019/05/07 at 18:36

      Ricordiamo che i commenti per essere approvati devono avere un mittente reale e non pseudonimi e/o nomi fasulli. Purtroppo ne abbiamo rimossi già diversi.
      Saluti, La Redazione

      Rispondi
  2. Susanna 2019/05/08 at 08:27

    È veramente un gran peccato che ai primi di maggio dove dalle altre parti si cominciano ad aspettare i turisti ad Amendolara non si riesca a
    mettere in sicurezza quel tratto e che la spiaggia sia ancora allo stato invernale ora chiedo: non si possono usare in evidente stato di emergenza gli operai del comune?

    Rispondi
  3. GIUSEPPE PAGANO 2019/05/09 at 15:04

    Bastava che l’Amministrazione Comunale rendesse pubblico lo stop dei lavori anche a mezzo di manifesti.Si sarebbero evitati inutili prese di posizioni anche se tutti hanno il diritto di parola e bene hanno fatti i locali Cinque Stelle a farsi sentire.Ma stiamo attenti alla politica del muro contro muro che ,pare ,nell’ultimo periodo ,stia producendo numerosi proseliti in special modo sui “social”.Il nostro amato paese ha bisogno di tutt’altro.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *