Redazione Paese24.it

A Oriolo e Nocara il sindaco è donna. Poche sorprese altrove. Bagarre a Cerchiara

A Oriolo e Nocara il sindaco è donna. Poche sorprese altrove. Bagarre a Cerchiara
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

(Aggiornamento ore 17,45) – Ad Oriolo il nuovo sindaco è Simona Colotta, esponente della segreteria provinciale del Partito Democratico e già capogruppo di minoranza. Netta la sua affermazione sulla lista di Francesco Cirò: circa 140 voti di scarto. Cade Francesco Trebisacce a Nocara che ci riprovava per il terzo mandato. Anche qui la spunta la capogruppo di minoranza, Maria Antonietta Pandolfi con il 51% dei consensi. Ad Alessandria del Carretto eletto sindaco Domenico Vuodo che succede a Vincenzo Gaudio che resta comunque in Consiglio Comunale. A Roseto Capo Spulico si riafferma il sindaco uscente Rosanna Mazzia, nel giorno del suo compleanno, su Giovanbattista Trebisacce. Mentre scriviamo, Mazzia avanti 751 a 526. Per quanto riguarda Villapiana, ce l’ha fatta Paolo Montalti che si è così riconfermato nettamente con 1229 voti; Bria 1044; Grande 309; Rossi 101. Giuseppe Ranù sarà ancora il sindaco di Rocca Imperiale: ha preso circa 600 voti in più di Tiziana Battafarano. Antonio Carlomagno vince una bella sfida a Cerchiara con l’avvocato Luca Franzese.  Scrutinio bloccato per diverso tempo per un riconteggio delle schede, ma dopo il sindaco uscente la spunta per una quarantina di voti.

A Montegiordano, Rocco Introcaso è ufficialmente il nuovo primo cittadino. La lista da lui capeggiata, “Un nuovo cammino per Montegiordano” ottiene 383 voti contro i 21 della lista amica “L’ultima notte”, a Montegiordano centro.

Salendo verso il Pollino, a Frascineto il sindaco uscente Catapano vince nettamente. A Morano Calabro confermato anche Nicolò De Bartolo. Così come a San Basile riconfermato Vincenzo Tamburi, pronto per il suo terzo mandato. Alessandro Tocci continuerà ad essere il sindaco di Civita. Sul versante lucano, non stecca Franco Fiore a San Severino Lucano che con circa 160 voti di vantaggio su Ciminelli si prepara al suo ennesimo mandato.

Vincenzo La Camera

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *