Redazione Paese24.it

Castrovillari. Sindaco agli altri Comuni: «Difendiamo insieme l’Ospedale»

Castrovillari. Sindaco agli altri Comuni: «Difendiamo insieme l’Ospedale»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Non abbassare la guardia e continuare l’azione volta a tutelare il diritto alla salute e all’assistenza dei cittadini. E’ quanto chiede, in sintesi, il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito, alle Amministrazioni comunali del comprensorio, in un clima di continua apprensione per il nosocomio della città del Pollino, rilanciata, più volte, dalle associazioni del Comitato per la Difesa della Salute e dell’Ospedale di Castrovillari. Tante le emergenze che, quotidianamente, l’Ospedale “Ferrari” si trova a dover fronteggiare, rischiando di essere declassato: dal Laboratorio di Analisi ad Ortopedia, Chirurgia – con le nuove sale operatorie da inaugurare – e Pediatria.

«E’ sempre più urgente – afferma Lo Polito – una continua vigilanza e un coinvolgimento dei Comuni e dei sindaci. E’ questa la strada che intendiamo seguitare a percorrere con tutti, resa necessaria per smuovere organismi, politica ed istituzioni sull’improrogabile esigenza di correggere le criticità e migliorare l’efficienza del sistema, ormai in “tilt”. La sanità nel territorio del Pollino – aggiunge il sindaco – è ormai arrivata a limiti di guardia. Da qui, il nostro impegno – conclude Lo Polito – a continuare insieme agli altri Comuni per una responsabilità condivisa al servizio della persona e del grande, acuto bisogno di salute».

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *