Redazione Paese24.it

Giganti animali colorati invadono Cosenza

Giganti animali colorati invadono Cosenza
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Animali giganti in plastica colorata riciclabile invadono il centro di Cosenza. Si tratta della Cracking Art, un movimento artistico conosciuto per la creazione di simili installazioni urbane che, per tutto il periodo estivo, animeranno l’isola pedonale di Corso Mazzini nel capoluogo bruzio.

“Battito animale” è il nome della mostra, che focalizza l’attenzione sul Museo all’Aperto Bilotti, soffermandosi sull’educazione ambientale e la rigenerazione urbana, quindi la qualità della vita che passa attraverso il rispetto dell’ambiente e la sostenibilità. La Cracking Art si propone di modificare le regole dell’arte, con un continuo riferimento alla contemporaneità, non solo artistica ma anche storica e culturale. Nodo importante è la natura, da difendere e salvare anche attraverso l’uso del linguaggio artistico. La scelta dei materiali (plastica riciclata), infatti, conferma l’impegno sociale e ambientale del movimento.

L’allestimento aprirà la XXI edizione del Festival delle Invasioni, manifestazione che si svolge a Cosenza, nel mese di luglio, con l’obiettivo di vivere diversamente i luoghi identitari della città, in particolare quella antica, dove le principali piazze, i giardini storici, i beni culturali diventano teatro di diversi linguaggi artistici: musica, parola, arti visive, nel segno delle contaminazioni.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *