Redazione Paese24.it

Oriolo, ladri sfuggono a posto di blocco e si danno alla macchia. Ricercati dai carabinieri

Oriolo, ladri sfuggono a posto di blocco e si danno alla macchia. Ricercati dai carabinieri
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Nella notte di ieri i Carabinieri della Stazione di Oriolo, dipendenti dalla Compagnia Carabinieri di Corigliano Calabro, durante un servizio perlustrativo del territorio vedevano un’autovettura station wagon procedere a fari spenti. Per tale motivo e al fine di identificare gli occupanti, intimavano l’alt con la paletta in dotazione, ma anziché fermarsi, il guidatore accelerava superando l’autovettura dei Carabinieri. Ne scaturiva un lungo inseguimento per le vie di campagna del piccolo centro dell’Alto Jonio, che si concludeva in una strada sterrata completamente buia e circondata dalle campagne.

I due uomini che si trovavano nella station wagon si davano alla macchia, dove, sfruttando l’oscurità, facevano perdere in poco tempo le proprie tracce, ma abbandonavano l’auto ancora con il motore acceso. Iniziava, così, una minuziosa perquisizione del veicolo, che ben presto faceva capire il motivo di un simile comportamento da parte dei fuggitivi. All’interno della Renault Laguna vi era un vero e proprio arsenale di attrezzi da scasso. Inoltre venivano trovati ben 17 bidoni da 20 litri ancora da riempire, dei tubi di gomma e un motore artigianale, tutto materiale che sarebbe servito per asportare la benzina da diversi veicoli agricoli parcheggiati nelle campagne. Inoltre i militari rinvenivano anche dei passamontagna, che i ladri avrebbero utilizzato per coprirsi i volti.

Gli accertamenti, quindi, si concentravano sul veicolo, che risultava, tramite verifica del telaio, essere stato radiato nel 2018 per esportazione all’estero, mentre le targhe apposte risultavano essere state oggetto di furto pochi giorni fa in provincia di Potenza. Per tali motivi tutto il materiale veniva dettagliatamente campionato e sottoposto a sequestro penale, mentre i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Corigliano Calabro procedevano ad effettuare i rilievi per risaltare diverse impronte lasciate dai fuggitivi all’interno dell’abitacolo, nonché a prelevare il materiale biologico rinvenuto  su delle bottigliette d’acqua in plastica trovate nell’autovettura e sui passamontagna abbandonati.

Redazione

Share Button

One Response to Oriolo, ladri sfuggono a posto di blocco e si danno alla macchia. Ricercati dai carabinieri

  1. Pietro 2019/06/18 at 16:39

    ecco l’UTILITA’ della PREVENZIONE soprattutto NOTTURNA, serve ad evitare ILLUSORIE legittime difese alla Salvini. Basta ASSIDUI controlli del territorio nelle ore PICCOLE, il governo ASSUMESSE più FORZE DELL’ORDINE, la difesa dei cittadini è SUO compito.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *