Redazione Paese24.it

Corigliano. Trova una borsa nel carrello della spesa e ruba i soldi. Fermato dai carabinieri

Corigliano. Trova una borsa nel carrello della spesa e ruba i soldi. Fermato dai carabinieri
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Ripulisce” di tutto il contante – precisamente 900 euro – la borsa smarrita da una ragazza al supermercato per poi lasciarla dove l’aveva trovata. E’ successo a Corigliano dove i Carabinieri, nella giornata di ieri (giovedì), hanno individuato un uomo di 32 anni, del posto, deferendolo a piede libero per il reato di furto aggravato.

La vittima, una giovane 27enne della zona Ministalla di Corigliano,  si è recata presso la Stazione dei Carabinieri di Corigliano Scalo per presentare una denuncia-querela. Secondo il suo racconto, dopo aver concluso la spesa, si era dimenticata la borsa all’interno del carrello. Pochi minuti fatali, prima che si accorgesse della dimenticanza e tornasse indietro. La borsa si trovava ancora lì: sebbene da una prima disamina sembrava non mancare nulla, aperto il portafoglio, la ragazza si è accorta che i 900 euro, che aveva prelevato poco prima per comprare della mobilia nella casa alluvionata quest’inverno, erano spariti.

Grazie alle telecamere di videosorveglianza e a dettagliati accertamenti sulla targa del veicolo con cui l’uomo si era allontanato dal supermercato, si è risaliti al colpevole. In seguito ad una perquisizione nell’abitazione per trovare la somma sottratta, l’uomo ha confessato il tutto e i militari hanno trovato il tesoretto in contanti nascosto nel cassetto di un comodino della casa. La somma è stata, quindi, acquisita dai Carabinieri e subito riconsegnata alla ragazza, già vittima dell’alluvione susseguente all’inondazione del fiume Crati dell’inverso scorso, mentre l’uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di furto aggravato, poiché ormai non vi era più la flagranza di reato per procedere al suo arresto.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *