Redazione Paese24.it

A San Cosmo Albanese il primo “Expo delle minoranze linguistiche arbëreshë”

A San Cosmo Albanese il primo “Expo delle minoranze linguistiche arbëreshë”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Prima edizione, a San Cosmo Albanese, di “Expo delle minoranze linguistiche arbëreshë”. L’evento – che si terrà nei giorni 12-13-14 luglio – organizzato dal Comune, in collaborazione con la ProLoco e cofinanziato con fondi della Regione Calabria, mira a far conoscere e tutelare il patrimonio artistico, culturale, religioso ed enogastronomico delle comunità arbëreshë (circa 50 comuni) sparse su tutto il territorio italiano mediante il coinvolgimento anche degli operatori del settore.

I dettagli saranno presentati nel corso di una conferenza stampa programmata per martedì 9 luglio, nel palazzo comunale, alle ore 18, alla presenza del sindaco, Damiano Baffa, del responsabile del progetto Expo, Pino De Caro, della progettista dell’intero evento Tina Guglielmello, del presidente della ProLoco Elena Ida, del consigliere regionale Mauro D’Acri.

I comuni aderenti all’iniziativa potranno disporre gratuitamente di stand in cui esporre i loro prodotti e le loro peculiarità, allo scopo di promuoverne la conoscenza e la fruizione anche in chiave turistica e commerciale. Protagonista della manifestazione sarà l’olio extravergine d’oliva arbëreshë, a cui sarà dedicato un apposito concorso, la cui giuria sarà costituita da una Commissione di Assaggiatori di Qualità, accreditata e riconosciuta dal MIPAAF.

La tre giorni sancosmitana, aperta dal cammino di conoscenza dei Santi Cosma e Damiano, prevede anche l’esibizione di gruppi musicali locali, di balli e canti in lingua arbëreshë, il concerto di musica popolare dei Sabatum Quartet, nonché uno spazio dedicato all’intrattenimento dei bambini, degustazioni gratuita di piatti tipici e a giochi popolari. Alle ore 18 di sabato 13 e domenica 14 luglio sono previsti workshop e convegni sulle “Prospettive economiche dei Comuni arbëreshë”, con il coinvolgimento di tutti i sindaci delle comunità arbëreshë d’Italia, attori istituzionali ed esperti del settore con la finalità di individuare percorsi e soluzioni di sviluppo.

Federica Grisolia

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *