Redazione Paese24.it

A Mormanno “Quartieri in fiore” per il rispetto dei beni comuni

A Mormanno “Quartieri in fiore” per il rispetto dei beni comuni
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Comune, servizio civile, associazioni e cittadini residenti tentano di valorizzare il contesto urbano attraverso un progetto semplice ma efficace. Tanta fantasia e senza tante risorse, contribuire nel piccolo a rendere più gradevole ed accoglienti, per cittadini e turisti, gli slarghi, i vicoli e le viuzze di uno dei centri storici più suggestivi del Pollino. Mormanno ha scelto di far partire un progetto di valorizzazione delle identità locali denominato “Quartieri in fiore”, che ha stimolato in poco tempo la sana competizione alla bellezza tra i quartieri del borgo del faro Votivo, Costa, Casalicchio, Torretta e Capo Lo Serro entro i quali si svolge la più rinomata ed attrattiva Festa di Perciavutti nel mese di dicembre.  In collaborazione con i ragazzi del Servizio Civile, delle attività commerciali florivivaistiche di Mormanno, dell’associazione Comunalia e dei cittadini del borgo è partita un’azione di restyling floreale che sta interessando tutti i quartieri di Mormanno (nella foto).

 A coordinare le attività di posa degli ornamenti floreali, riutilizzando vecchie botti, antiche lanterne, ceppi di legno e altri spazi inutilizzati del centro storico, c’è l’assessore Manuela De Luca. La volontà del progetto è semplice: «valorizzare – spiega l’assessore – alcuni punti caratteristici del centro storico e rendere tutti protagonisti della cura e del rispetto dei beni comuni».

Redazione

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *