Redazione Paese24.it

Alessandria. Cittadini preoccupati per nido di calabroni. Intervento dei Vigili del Fuoco

Alessandria. Cittadini preoccupati per nido di calabroni. Intervento dei Vigili del Fuoco
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Rimuovere un nido di calabroni e disinfestare con un apposito spray la cavità in cui il nido era alloggiato, con il risultato di mettere in sicurezza la gente del posto e, soprattutto, di salvaguardare l’incolumità di alcuni bambini che risiedono in abitazioni attigue. E’ quello che hanno fatto nella tarda serata di Ferragosto, i Vigili del Fuoco Volontari di Trebisacce (nella foto) dopo aver ricevuto la  chiamata da parte del sindaco del paese Domenico Vuodo preoccupato proprio per la presenza ravvicinata di bambini.

Dopo aver pazientato per qualche ora in quanto i pompieri erano impegnati a spegnere uno dei tanti incendi di quest’anno, lo stesso primo cittadino, al fine di evitare ulteriori perdite di tempo, ha atteso i Vigili del Fuoco all’ingresso del paese, li ha accompagnati in via Dante, sul luogo scelto dai calabroni per nidificare. Issate le scale, saliti sul tetto del magazzino e utilizzate tutte le precauzioni del caso, in poco tempo i Vigili del Fuoco hanno neutralizzato il pericolo e messo in sicurezza tutto il vicinato. Come è noto i calabroni del genere “vespa” sono la razza più comune e più presente sul nostro territorio, ma anche la più grande per dimensione e la più aggressiva per indole. E’ consigliabile quindi stare alla larga perché la puntura di un calabrone, se effettuata su un soggetto normale, provoca solo un dolore acuto e persistente ma può risultare addirittura letale per i portatori di determinate allergie e, in particolare, per i bambini e per gli anziani.

Pino La Rocca

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *