Redazione Paese24.it

Sgombero migranti a Metaponto. Gruppo Lucano di Amendolara partecipa a bonifica sito

Sgombero migranti a Metaponto. Gruppo Lucano di Amendolara partecipa a bonifica sito
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche la Protezione Civile – Gruppo Lucano di Amendolara ha partecipato alla bonifica di alcuni capannoni abbandonati ed aree circostanti della “Felandina” a Metaponto (Bernalda,Mt). L’azione di bonifica si è resa necessaria dopo che le forze dell’ordine hanno sgomberato il sito occupato da oltre cento migranti, trasferiti in strutture della zona.

In uno dei capannoni sgomberati, lo scorso 7 agosto è morta una donna nigeriana in seguito ad un incendio che ha portato alla luce le critiche condizioni in cui alloggiavano i migranti dopo essere tornati dai campi dove trascorrevano le loro giornate a raccogliere ortaggi per pochi spiccioli. I volontari della Protezione Civile – Gruppo Lucano di Amendolara (il presidente Franco Gerundino e i soci Mario Gerundino, Mario Ubezio e Vincenzo Laschera) si sono recati nella mattinata del 28 agosto a Metaponto, con il mezzo in dotazione alla sede di Amendolara, aggregandosi agli altri volontari per partecipare alla bonifica del sito, ripulito da numerosi rifiuti ma anche da bombole di gas e generatori di corrente.

Vincenzo La Camera

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *