Redazione Paese24.it

Conferita ad un amendolarese l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana”

Conferita ad un amendolarese l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana”
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Anche un amendolarese tra gli ultimi, in ordine di tempo, Cavalieri dell’Ordine “Al Merito della Repubblica italiana” insigniti dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, con D.p.r. del 27 dicembre 2018. Parliamo di Nicola Barletta, da due anni in pensione, e ormai residente a Roma dove ha chiuso la sua carriera lavorativa presso l’Avvocatura dello Stato con profilo professionale di Assistente Legale. Barletta, sposato, padre di due figli e nonno, non di rado torna ad Amendolara dove conserva la sua casa in Marina e dove è molto conosciuto e continua a mantenere i contatti di amicizia con la terra d’origine. Il 24 giugno scorso, assieme alla moglie Graziella (nella foto), è stato ricevuto presso la Sala della Promoteca in Campidoglio a Roma per ricevere il prestigioso riconoscimento per il quale lo stesso Barletta ne va fiero ed orgoglioso.

Il riconoscimento per l’Ordine “Al merito della Repubblica Italiana”, istituito nel 1951, può essere richiesto per ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.” Il neo Cavaliere della Repubblica Italiana, 68 anni, diplomato Magistrale, ha lavorato presso la Comunità Montana dell’Alto Jonio con sede a Trebisacce; presso il Comune di Amendolara e poi come Istruttore Amministrativo al Comune di Albidona. Prima di trasferirsi nella Capitale dove, dal 2003, ha prestato servizio, con diversi ruoli, presso l’Avvocatura dello Stato «assolvendo i correlati, gravosi compiti con puntuale impegno e serietà, assicurando un efficiente andamento del medesimo servizio, ben al di là degli ordinari doveri d’ufficio».

Vincenzo La Camera

Share Button

2 Responses to Conferita ad un amendolarese l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “al Merito della Repubblica Italiana”

  1. GIUSEPPE PAGANO 2019/09/12 at 10:39

    Mi riempie di gioia e,allo stesso tempo di orgoglio,avere come compaesano Nicola Barletta,uomo mite,buono e lavoratore esemplare.Tantissimi auguri al neo Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e a tutta la sua famiglia.

    Rispondi
  2. Rocco Tucci 2019/09/12 at 13:03

    Si è sempre distinto per professionalità e dedizione al ruolo ricoperto, tanto da essere un dipendente modello oltre che amico sincero e onesto che tutti vorrebbero avere. AUGURI Nicola

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *