Redazione Paese24.it

Trebisacce, controlli sulla differenziata. Scattano le prime multe

Trebisacce, controlli sulla differenziata. Scattano le prime multe
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Sanzionati finalmente, da parte del Comune di Trebisacce, i primi trasgressori delle norme che regolano la raccolta differenziata. Il ricorso alle sanzioni si è reso necessario perché, nonostante la campagna di sensibilizzazione, alcuni cittadini non si attengono alle prescrizioni in materia di raccolta differenziata. Ora la stessa mano pesante bisognerà adottare nei confronti di chi si ostina a smaltire per strada vanificando lo sforzo attuato dal comune per tenere pulito il paese. «Nell’ambito delle iniziative in campo ambientale che sono state adottate per il controllo ed il buon funzionamento della raccolta differenziata, nella giornata di ieri – si legge in una nota-stampa proveniente dal Comune – è iniziato anche il controllo della raccolta differenziata per verificare la conformità alla tipologia dei rifiuti prevista giorno per giorno in calendario. Nel corso di questa operazione sono stati aperti dei sacchetti in diversi quartieri della città ed al termite dei controlli sono state generalizzate ben quattro persone che verranno sanzionate. Si tratta – si legge ancora nella nota – di tre residenti e di un non residente. In un altro stabile è stato invece sanzionato il capo condomino. Nel frattempo è stata disegnata una mappa di tutti i siti ed i quartieri più a rischio (via Alfredo Lutri, zona Pagliara, viale Europa, via Panoramica ecc.). Dunque, dopo la prima fase di sensibilizzazione, adesso si è partiti con i controlli a tappeto e le multe per gli inadempienti». Il delegato all’Ambiente Gianpaolo Schiumerini a tal riguardo ha affermato: «Siamo costretti ad intervenire con le sanzioni per non presentare ai turisti un paese sporco e per evitare un aggravio di spesa per la raccolta dei rifiuti, in quanto la ditta che gestisce il settore ad ogni passaggio con i mezzi richiede un pagamento extra in quanto non previsto nel capitolato».

Pino La Rocca

 

Share Button

One Response to Trebisacce, controlli sulla differenziata. Scattano le prime multe

  1. enzo de rosa 2012/08/24 at 00:59

    sono un turista e devo dire dopo essere tornato a trebisacce che l’ho trovata davvero pulita, in tutte le strade anche stradine. Non ho trovato però un cestino o un bidone dove poter buttare il pannetto che il mio bimbo ha sporcato e che abbiamo cambiato. me lo sono portato a casa, dopo aver cercato un bidone… stessa cosa anche per una carta di una merendina.. insomma va benissimo la differenziata, ma date a noi turisti e non la possibilità di smaltire per strada le nostre “consumazioni”.
    grazie e saluto
    enzo de rosa

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *