Redazione Paese24.it

In una scuola materna di Rossano una “Festa dei Nonni” davvero speciale

In una scuola materna di Rossano una “Festa dei Nonni” davvero speciale
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Festa dei Nonni” presso la Scuola dell’Infanzia di Donnanna che fa parte dell’Istituto Comprensivo “Alessandro Amarelli” di Rossano diretto dalla Dirigente Tiziana Cerbino. Nella mattinata di mercoledì 2 ottobre 2019, dopo l’accoglienza di tutti i nonni, si è dato vita a momenti di divertimento tra canti, balli ed animazione che hanno visto coinvolti, in modo particolare, i tanti nonni con i loro meravigliosi nipotini. Molto bello, tra l’altro, il filmato proiettato su un maxi-schermo che ha raccontato, tramite una serie di immagine e frasi significative, l’importanza della festa dei nonni. In seguito, poi, è arrivato un Angelo che ha abbracciato tutti i bambini. Nel ruolo si è cimentata, magnificamente, un mamma di una alunna: Maria Paludi. Significativo il coinvolgimento delle nonne che, per l’occasione, si sono cimentate in massaie preparando, impastando farina ed acqua, pasta fresca (tagliatelle e maccheroni al ferretto) e dolci tipici del luogo quali: scoratedd’ ed altro ancora. Alcune nonne, invece, hanno interpretato diverse poesie e raccontato ai piccoli alunni alcune storie della loro vita. Straordinaria, inoltre, la scenografia ambientata in un’abitazione d’altri tempi con il caminetto, il tavolo in legno, le sedie in paglia, il classico braciere ed una serie di oggetti antichi.

Alcuni nonni, poi, si sono prodigati nel realizzare, direttamente e artigianalmente, cesti in vimini e non solo. Altre nonne hanno lavorato a maglia e all’uncinetto. Meraviglioso vedere i nonni e le nonne giocare con i propri nipotini ed insegnare loro le abitudini di un tempo nel realizzare la pasta fresca ed i dolci tipici legati all’antica tradizione culinaria rossanese. La festa è terminata con ricco buffet di dolci e di bevande analcoliche. I nonni, prima di lasciare il plesso scolastico di Donnanna, hanno ricevuto in dono i lavoretti realizzati dagli stessi nipotini.

Antonio Le Fosse

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *