Redazione Paese24.it

Trebisacce, è Raf il re della Notte Bianca. Piazze e vie della città invase

Trebisacce, è Raf il re della Notte Bianca. Piazze e vie della città invase
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Raf incanta Trebisacce con il suo coinvolgente repertorio di canzoni e accende una interminabile e calda Notte Bianca, quella del 24 agosto, che va avanti in allegria fino al mattino seguente tra cultura, musica, arte e spettacoli di varia natura. Così l’evento più importante del programma estivo promosso dall’amministrazione comunale targata Franco Mundo ha fatto il pienone, riuscendo a gremire tutte le strade, le piazze ed il Lungomare e determinando un successo destinato a lasciare una scia nella mente di quanti, provenienti da tutta la Provincia, vi hanno partecipato e vi sono rimasti coinvolti.

In realtà il grande concerto di Raf, unico in Calabria, accolto nella piazza della Repubblica, è stato seguito da una folla oceanica, composta soprattutto di giovani, che hanno interagito emotivamente e cantato a squarciagola insieme al grande artista pugliese che per circa due ore, senza concedersi neanche una sosta per rifiatare, ha proposto tutto il suo ricco repertorio. Prima, durante e dopo il concerto, tutti i presenti hanno affollato le vie della Marina e del centro storico, tutte allietate da una serie di “Cover Band”, scoprendo gli angoli più suggestivi del paese, dandosi poi appuntamento sul Lungomare per la nottata “disco”.

 

Pino La Rocca

Share Button

5 Responses to Trebisacce, è Raf il re della Notte Bianca. Piazze e vie della città invase

  1. mario de martino 2012/08/25 at 22:34

    Rispettabile Redazione vorrei sapere chi vi ha autorizzati ad utilizzare e pubblicare le mie foto senza una menzione dell’autore.E’ vero che ormai su internet ognuno fa quello che vuole ,ma mi sembra strano che uyna testata giornalistica non si accerti della fonte delle immagini utilizzate impropriamente e non mi sembra corretto metterci la firma sulle foto stesse come se le aveste fatte voi!!!!!Tanto vi dovevo…Mario de Martino

    Rispondi
    • Redazione Paese24.it 2012/08/26 at 08:54

      Spett.le sig. De Martino, ha ragione lei. Non tanto sul fatto che non ci accertiamo sulle fonti: non potremmo fare questo mestiere, non potremmo raggiungere i 1000 visitatori unici al giorno e non potremmo continuare ad essere il primo e unico giornale on line dell’alto jonio cosentino. Ma sulle foto utilizzate ha ragione a rivendicarne la proprietà. C’è stato un equivoco con il collaboratore. Ho griffato la foto convinto che l’avesse scattata lui e quindi di sua proprietà e automaticamente anche del giornale. Chiarito l’equivoco, abbiamo rimediato sostituendo nel pezzo le due foto in questione con due identiche ma riportanti in basso il suo nome. L’accaduto, non è dovuto a mancanza di deontologia, come dice lei scrivendo su facebook, ma ad un equivoco che è stato subito chiarito. Paese24.it fa della deontologia un punto fermo. Anche se tanti altri non fanno la stessa cosa nei confronti di Paese24.it –
      Saluti, Vincenzo La Camera (direttore Paese24.it)

      Rispondi
  2. domenico giorgio 2012/08/30 at 15:00

    “In realtà il grande concerto di Raf, unico in Calabria, accolto nella piazza della Repubblica, è stato seguito da una folla oceanica…” non le sembra di aver esagerato?Nella parte centrale della piazza(sopra la fontana) c’era un ampio spazio vuoto e sopra la piazza (nella zona ristorazione) c’erano ampi spazi liberi.
    Per dovere di cronaca tutto c’era alla notte bianca ma non arte e cultura, sembrava di essere ad una fiera…per fortuna che c’è stato raf.

    Rispondi
  3. Nicola Caporale 2012/09/02 at 14:48

    “Paese24.it fa della deontologia un punto fermo.” Se fosse vero, egr. direttore, lei non avrebbe pubblicato il video, sull’istituto Filangieri di Trebisacce (la pretesa “scuola-lavoro, in realtà inesistente!), qualche giorno fa piegato su un encomio assai sospetto a fronte delle reali possibilità di lavoro scaturite dall’azione concreta. E’ un’offesa per chi legge queste pagine e, soprattutto, per i giovani dell’Alto Jonio. Tenga per se questo commento, dato che assai difficilmente lo pubblicherà. saluti.

    Rispondi
    • Redazione Paese24.it 2012/09/02 at 16:43

      Egr. Nicola Caporale (che non ho il piacere di conoscere personalmente), grazie a Paese24.it lei può esprimere queste sue considerazioni. Abbiamo “democratizzato” l’informazione consentendo ai lettori, grazie a questo spazio così come sulla nostra pagina facebook ufficiale, di poter esprimere i commenti in riferimento ad ogni articolo. Il primo esperimento di citizen journalism (giornalismo partecipato) nell’intera regione Calabria. Immagino che lei, così come commenta sul web gli articoli di Paese24.it, faccia altrettanto con quelli dei quotidiani cartacei, tempestando le redazioni di lettere dattiloscritte…

      Saluti e continui a seguirci… Vincenzo La Camera (direttore Paese24.it)

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *