Redazione Paese24.it

Corigliano, picchia e violenta la convivente. Arrestato quarantunenne rumeno

Corigliano, picchia e violenta la convivente. Arrestato quarantunenne rumeno
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Ha picchiato la convivente per poi violentarla. Un bracciante agricolo rumeno di quarantuno anni, Costantin Mariuta, è stato arrestato nella mattinata del 31 agosto dai carabinieri di Corigliano Calabro, per i reati di sequestro di persona, violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, nella giornata di giovedì 30, era  in località Torricella quando, sotto l’effetto dell’alcol, ha fatto salire sul proprio furgone la quarantenne convivente rumena e, dopo averla condotta nella sua abitazione, l’ha picchiata e violentata. Il giorno dopo, le forze dell’ordine, dopo aver ricevuto una telefonata da parte della donna, hanno fatto irruzione nella casa del quarantunenne che si è immediatamente scagliato contro i militari. Una volta arrestato ed espletate le formalità di rito, l’uomo è stato portato presso la casa di reclusione di Rossano, su disposizione dell’autorità giudiziaria.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *