Redazione Paese24.it

Spezzano Sila, “Volontariato e Istituzioni in difesa del territorio” a convegno

Spezzano Sila, “Volontariato e Istituzioni in difesa del territorio” a convegno
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

“Volontariato e Istituzioni in difesa del Territorio”: questo il tema del convegno organizzato dall’associazione di pubblica assistenza AVAS Presila “San Francesco da Paola” (nella foto), che si terrà sabato 03 marzo 2012, alle ore 17, presso la sala convegni “B. Pingitore” della sede Avas di Spezzano della Sila (Cs).

Vari gli argomenti che verranno trattati durante l’evento: Protezione Civile e i 20 anni dell’organismo dalla sua fondazione, rischio sismico, Centri COM, di 118 e ruolo del volontariato nelle emergenze. Numerosi e di grande spessore gli interventi previsti. Ad aprire i lavori sarà l’avv. Tiziano Gigli, sindaco dell’importante centro silano. Seguiranno le relazioni del dott. Aurelio Scrivano, presidente regionale dell’ANPAS Calabria e dell’associazione AVAS Presila; dell’ing. Maria Annunziata Longo, presidente del CSV di Cosenza e dell’associazione Volontà Solidale; del direttore della Protezione Civile di Cosenza, Gaetano Rizzuto; del dott. Riccardo Borselli, direttore del C.O. 118 di Cosenza; dell’ing. Edoardo D’Andrea, coordinatore dell’articolazione “Mitigazione del Rischio Sismico”; dell’ing. Pierpaolo Bonanno, responsabile COM n°8; del responsabile di Protezione Civile per l’AVAS Presila, Antonio Mendicino; dell’ing. Antonella Fucile, esperta in difesa del suolo; dell’ing. Giuseppe Amendola, consigliere dell’Ordine degli Ingegneri di Cosenza; del dott. Leofranco Rizzuti, presidente dell’Unione dei Comuni; del dott. Giuseppe Cipparrone, presidente della Comunità Montana Silana; dell’on. Mario Oliverio, presidente della Provincia di Cosenza; dell’on. Michele Trematerra, Assessore Regionale all’Agricoltura.

 I lavori saranno condotti e moderati dal giornalista Valerio Caparelli. Il presidente della Comunità Montana Silana, durante l’evento, consegnerà all’AVAS un’ambulanza 4×4, necessaria per i soccorsi nella zona relativa all’altopiano silano. Questo gesto evidenzia i consolidati rapporti tra l’associazione e la presidenza della Comunità Montana, infatti questa è la terza ambulanza data in comodato all’associazione da parte dell’Ente montano.

Rosanna Angiulli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *