Redazione Paese24.it

Cassano, petizione per consiglio di frazione a Sibari. E’ polemica tra Sel e Rinascita

Cassano, petizione per consiglio di frazione a Sibari. E’ polemica tra Sel e Rinascita
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Una veduta panoramica di Cassano Jonio

Decentramento amministrativo: è polemica tra il Circolo Sibari-Cassano di SEL  e  “Rinascita per Sibari comune”.  In una nota al fulmicotone, il segretario politico nonché dirigente regionale Giuseppe Carrozza, scende in campo per rintuzzare gli attacchi sferrati anche nei confronti del consigliere comunale del suo partito Francesco La Regina, da parte del presidente del sodalizio sibarita Vincenzo Antolino (paragonato ad una sorta di “Masaniello”),  in ordine alla  petizione popolare promossa da quest’ultimo per l’istituzione del Consiglio di frazione a Sibari. “Suggerirei, afferma Carrozza rivolgendosi al suo interlocutore, di assumere atteggiamenti più equilibrati. E’ un suo pieno diritto fare opposizione, ma credo, aggiunge,  non si possa fustigare un’amministrazione Comunale già dopo solo un mese dal suo insediamento avvenuto in piena emergenza estiva e turistica e con la” Spada di Damocle” della cosiddetta “Anatra Zoppa” sulla testa”. In ordine poi all’oggetto della polemica Carrozza chiarisce: “riteniamo sia positivo il coinvolgimento dei cittadini nella vita democratica, ivi compreso le raccolte di firme di cui  però, rimarca,  né SEL né tantomeno il consigliere La Regina (sospettati da “Rinascita” di essere addirittura  d’accordo con l’iniziativa),  non sono stati assolutamente protagonisti, al contrario di quanto Antolino va affermando con il malcelato intento di creare scompiglio. “D’altronde, rileva Carrozza, la costituzione dei Consigli di Quartiere o di Frazione è inserita nel programma politico-amministrativo del sindaco Giovanni Papasso e della maggioranza consiliare”.

Leonardo Guerrieri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *