Redazione Paese24.it

Dal produttore al consumatore. A Rende la spesa si fa a chilometro zero

Dal produttore al consumatore. A Rende la spesa si fa a chilometro zero
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Dopo Roma, Torino e Milano anche Rende (Cosenza) ha il suo agrimercato a chilometro zero. Dalla terra alla piazza. Inaugurato ieri (sabato) a Rende, in piazza Falcone e Borsellino, il primo Agrimercato di Campagna Amica di Coldiretti, il mercato dei prodotti agricoli di qualità a chilometro zero. Presente al taglio del nastro il sindaco di Rende Vittorio Cavalcanti, insieme con il Presidente Regionale Coldiretti Pietro Molinaro e il Direttore Provinciale Francesco Manzari. Dalle 10 del mattino i cittadini rendesi hanno potuto comprare prodotti alimentari a chilometro zero delle aziende agricole calabresi del comprensorio e oltre; prodotti di prima qualità che dal produttore agricolo arrivano direttamente al consumatore, senza intermediari che ne facciano lievitare il prezzo.

Dopo il successo ottenuto nelle principali città italiane giunge così anche in piazza a Rende la filiera corta di Coldiretti. L’agrimercato di Campagna Amica si terrà sempre in Piazza Falcone e Borsellino ogni primo e terzo sabato del mese. “In una città bella e popolare come Rende si realizza l’incontro tra la campagna e il cittadino – ha commentato Manzari – e avviciniamo così la cultura dell’agroalimentare cosentino alle esigenze dei consumatori, che hanno il diritto di comprare un cibo correttamente tracciato, etichettato e che sia garanzia di sicurezza alimentare e alimentazione corretta”. Ripartire quindi dalla qualità del Made In Italy e del prodotto locale, a cominciare dal rapporto fiduciario tra il produttore agricolo e il consumatore: questa è solo una delle tante risposte positive alla crisi di un settore, quello agroalimentare, che ha fatto registrare nel secondo trimestre del 2012, secondo i dati Istat, un aumento delle assunzioni del 10,1% sui lavoratori dipendenti, un dato in assoluta controtendenza rispetto ai livelli generali di occupazione del nostro Paese.

Luigi Adinolfi

SFOGLIA FOTOGALLERY QUI SOTTO

agrimercato rende ott'12

[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_10_630x417.jpg]5790
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_11_630x417.jpg]5570
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_12_630x417.jpg]5390
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_13_840x556.jpg]5290
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_14_840x556.jpg]5180
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_15_840x556.jpg]5040
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_16.jpg]5000
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_1_630x417.jpg]4900
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_2_630x417.jpg]4860
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_3_630x417.jpg]4780
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_4_630x417.jpg]4740
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_5_630x417.jpg]4700
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_6_630x417.jpg]4750
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_7_630x417.jpg]4730
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_9_630x417.jpg]4680
[img src=http://www.paese24.it/wp-content/flagallery/agrimercato-rende-ott03912/thumbs/thumbs_18.jpg]4710

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *