Redazione Paese24.it

A Rossano difficoltà a ricevere i canali Rai. Antoniotti scrive ai vertici regionali dell’azienda

A Rossano difficoltà a ricevere i canali Rai. Antoniotti scrive ai vertici regionali dell’azienda
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Il definitivo passaggio dall’analogico al digitale terreste ha fatto registrare numerosi disservizi a Rossano. Gli abitanti della cittadina della Sibaritide, infatti, lamentano una certa difficoltà a ricevere i principali canali Rai. La problematica in questione ha portato il sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti, a inoltrare una missiva ai vertici regionali e nazionali di Rai-Radio Televisione Italiana Spa e Rai way, gestore della rete, per segnalare le diverse denunce fatte pervenire in segreteria da diversi cittadini.

«Esprimo preoccupazione –ha scritto Antoniotti – per l’evidente disservizio venutosi a creare nell’intero territorio dello Jonio cosentino e nel suo entroterra all’indomani del passaggio al digitale terrestre. Da quanto potuto apprendere dalle comunicazioni dei diversi utenti i maggiori disagi si evidenziano nella ricezione dei canali digitali principali Rai (Rai 1, Rai 2 e Rai 3): parzialmente percepibili ed in molti casi completamente assenti. Inoltre, con il passaggio al digitale terrestre, soprattutto nel circondario di Rossano risulta inaccessibile il canale di informazione regionale (Tg3 – Calabria). Alla luce di quanto esposto e considerato che –ha proseguito il sindaco di Rossano – trattasi di un servizio pubblico del quale milioni di italiani fruiscono a fronte del pagamento di un canone annuo, chiedo a Rai Radio Televisione Italiana e a Rai way, in qualità di gestore della rete, per quanto nelle loro competenze, di attivarsi, nel breve tempo, affinché possano essere risolti tali disagi».

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *