Redazione Paese24.it

Protezione civile, appello a sindaci Alto Jonio: «Aggiornate i piani comunali»

Protezione civile, appello a sindaci Alto Jonio: «Aggiornate i piani comunali»
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

I volontari del Com di Trebisacce

Aggiornare i piani comunali di protezione civile per non farsi cogliere impreparati in occasione di eventi calamitosi. E’ quanto tornano a raccomandare i Volontari del COM di Trebisacce ai sindaci dell’Alto Jonio che, nonostante gli eventi sismici dei giorni scorsi, su questo argomento si domostrano un pò distratti.

La Legge 100/’12, secondo quanto riferisce la Protezione Civile di Trebisacce, stabiliva che ogni Comune entro il 14 ottobre u.s. doveva approvare in consiglio il Piano di Emergenza Comunale previsto dalla normativa vigente in materia di Protezione Civile, redatto secondo i criteri e le modalità di cui alle indicazioni operative adottate dal Dipartimento della Protezione Civile e dalle Giunte Regionali, quindi provvedere alla verifica e all’aggiornamento periodico del proprio Piano di Emergenza Comunale trasmettendone copia alla Regione, alla Prefettura ed alla Provincia ed una copia anche al C.O.M. di Trebisacce.

«Pertanto, considerato anche quanto sta succedendo nell’area del Pollino – scrivono i responsabili del C.O.M. – ci appelliamo alla sensibilità dei sindaci affinché provvedano subito all’aggiornamento del Piano Comunale di Protezione Civile, strumento essenziale per gestire adeguatamente qualsiasi emergenza. Lo stesso Piano deve essere messo a conoscenza della popolazione e per fare questo, una volta approvato il Piano, i sindaci devono predisporre una guida pratica da distribuire ad ogni famiglia con l’indicazione dei rischi presenti sul territorio e delle aree di attesa per la popolazione, come del resto ha fatto il comune di Trebisacce. A tal riguardo, si ricorda che l’attività di informazione alla popolazione, ai sensi delle leggi in vigore, rientra nelle dirette responsabilità dei sindaci. L’associazione Volontari della Protezione Civile di Trebisacce – si legge infine nella nota – ha già provveduto più volte ad avvisare tutti i 16 comuni del C.O.M. ed è disponibile ad ogni attività utile alla tutela della popolazione. Per ogni altra utile informazione si prega perciò di contattare i seguenti recapiti 0981500498  3396380358».

Pino La Rocca

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *