Redazione Paese24.it

“Equitalia usura di Stato”, a Corigliano “La Destra” espone striscione davanti alla sede dell’agenzia

“Equitalia usura di Stato”, a Corigliano “La Destra” espone striscione davanti alla sede dell’agenzia
Diminuisci Risoluzione Aumenta Risoluzione Dimensioni testo Stampa
Download PDF

Lo striscione esposto dal partito “La Destra” davanti la sede di Equitalia

Blitz de “La Destra” nella sede di Equitalia a Corigliano Calabro. Un gruppo di giovani militanti del partito di Storace, nei giorni scorsi, ha affisso uno striscione davanti la sede dell’agenzia di riscossione dei tributi, con scritto “Equitalia usura di Stato”, con tanto di nastro volto a simboleggiare la chiusura dell’ufficio territoriale della società in questione. «Attraverso questo gesto – ha spiegato Salvatore Filippelli, dirigente de “La Destra” nella fascia jonica cosentina – vogliamo protestare contro i metodi vessatori che Equitalia usa verso i cittadini italiani che ormai non riescono più a pagare le tasse».

«Bisogna specificare – ha proseguito Filippelli – che siamo contro l’evasione fiscale, ma trattare come criminali persone che non arrivano a fine mese è un delitto. Tra spese, notifiche e interessi altissimi, Equitalia strozza i contribuenti, mette all’asta le loro case, mentre i dirigenti e gli evasori, quelli veri, se la spassano. Non ci interessano le speculazioni elettorali, e la nostra politica lo dimostra giornalmente. Questa contro Equitalia – ha concluso l’esponente del partito di Storace – è una battaglia che portiamo avanti a tutti i livelli, con blitz e azioni dimostrative su tutto il territorio nazionale».

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *